Adoriamo il Santissimo Sacramento: Gesù ci ha promesso grandi grazie

Preghiera al Santissimo Sacramento. Quant’è importante  e quando farla?

miracolo eucaristico
Photo credit Getty Images

Secondo il calendario delle devozioni giornaliere, il giovedì è il giorno della settimana dedicato al Santissimo Sacramento. Vogliamo ringraziare il Signore per l’istituzione dell’Eucaristia e pregare per i sacerdoti e per le vocazioni, ma anche in riparazione dei sacrilegi commessi contro il Corpo e il Sangue di Cristo.
Vogliamo rendere omaggio al Santissimo Sacramento, ricordando le promesse fatte da Gesù stesso alla mistica Catalina Rivas, per coloro che si pongono in adorazione del Santissimo Sacramento.

Santissimo Sacramento: la visione della mistica Catalina Rivas

Catalina Rivas scrisse: “Gesù mi disse: “Io prometto all’anima che, con frequenza, viene a visitarmi in questo Sacramento dell’Amore, di riceverla amorevolmente, insieme a tutti i Beati e agli Angeli del Cielo; che ogni sua visita sarà scritta nel Libro della sua vita e le concederò:
1. Tutte le grazie richieste davanti all’Altare di Dio, in favore della Chiesa, del Papa e delle anime consacrate.
2. L’eliminazione del potere di satana dalla sua persona e dai suoi cari.
3. La protezione speciale in caso di terremoti, di uragani e di altri disastri naturali, che potrebbero colpirla.

4. Sarà tenuta separata dal mondo e dalle sue attrattive, che sono causa di perdizione.
5. L’elevazione dell’anima, affinché desideri solo raggiungere la santificazione, in vista della contemplazione eterna del mio volto.
6. La riduzione delle pene del Purgatorio dei suoi cari.
7. La mia benedizione per tutti i progetti materiali e spirituali che potrà intraprendere, se saranno per il bene della sua anima.
8. Riceverà la mia visita, in compagnia di mia Madre, nel momento della sua morte.
9. Sentirà e capirà le necessità delle persone per le quali prega.

10. L’intercessione dei Santi e degli Angeli, nell’ora della morte, per diminuire la pena temporale.
11. Che il mio Amore susciti sante vocazioni consacrate a Dio, tra i suoi cari ed amici.
12. L’anima che conserverà una vera devozione alla mia presenza nell’Eucaristia, non si dannerà e non morirà senza i Sacramenti della Chiesa.
Prometto queste cose a tutti, a due sole condizioni, frutto dell’Amore sincero verso la mia presenza reale nell’Eucaristia, che sono assolutamente imprescindibili (irrinunciabili), per la realizzazione delle mie promesse; che lottino per conservare la dignità nei miei altari, che siano misericordiosi con il prossimo”.”.

Preghiera al Santissimo Sacramento

O Verbo annichilito nell’Incarnazione, più annichilito ancora nell’Eucaristia, vi adoriamo sotto i veli che nascondono la vostra divinità e la vostra umanità nell’adorabile Sacramento.
In questo stato dunque vi ha ridotto il vostro amore!
Sacrificio perpetuo, vittima continuamente immolata per noi, Ostia di lode, di ringraziamento, di propiziazione!
Gesù nostro mediatore, fedele compagno, dolce amico, medico caritatevole, tenero consolatore, pane vivo disceso dal cielo, cibo delle anime. Voi siete il tutto per i vostri figli!

A tant’amore però molti non corrispondono che con la bestemmia e con le profanazioni; molti con l’indifferenza e la tiepidezza, ben pochi con gratitudine ed amore.
Perdono, o Gesù, per quelli che vi oltraggiano! Perdono per la moltitudine degli indifferenti e degli ingrati! Perdono altresì per l’incostanza, l’imperfezione, la fiacchezza di quelli che vi amano!
Gradite il loro amore quantunque languido, ed accendetelo di più ogni dì; illuminate le anime che non vi conoscono ed ammollite la durezza dei cuori che vi resistono.
Fatevi amare sulla terra, o Dio nascosto; lasciatevi vedere e possedere nel Cielo! Amen.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI