Devozioni: ogni giorno della settimana ha la sua

devozioneEcco come pregare ogni mattina: una devozione per ogni giorno della settimana

Ogni giorno della settimana, ha le sue devozioni. Ecco come dedicare ogni giornata ad un culto preciso.

Devozione della Domenica

La Domenica è il giorno dedicato alla Santissima Trinità, per ringraziare il Signore della grazia della creazione e del Battesimo, ma anche per pregare per le Missioni e per l’Italia e in riparazione della profanazione delle feste.
Ecco una possibile preghiera:

Preghiera alla Santissima Trinità

Io vi adoro, o Dio in tre persone, io mi umilio innanzi alla vostra maestà. Voi solo siete l’Essere, la via, la bellezza, la bontà.
Io vi glorifico, vi lodo, vi ringrazio, vi amo, benché io sia del tutto incapace ed indegno, in unione con il vostro caro Figlio Gesù Cristo, nostro Salvatore e nostro Padre, nella misericordia del suo Cuore e per i suoi meriti infiniti. Io voglio servirvi, piacervi, obbedirvi ed amarvi sempre, con Maria Immacolata, Madre di Dio e Madre nostra, amando altresì ed aiutando il mio prossimo per vostro amore.

Donatemi il vostro Santo Spirito che m’illumini, mi corregga e mi guidi nella via dei vostri comandamenti, e nella vera perfezione, aspettando la beatitudine del cielo, dove noi vi glorificheremo sempre. Così sia. (indulgenza di 300 giorni)

Devozione del Lunedì

Il Lunedì è il giorno dedicato allo Spirito Santo, per ringraziare il Signore del Sacramento della Cresima e pregare per le anime del Purgatorio, ma anche in riparazione dei peccati contro il rispetto umano.
Ecco una possibile preghiera:

Consacrazione allo Spirito Santo

O Santo Spirito, Amore che procede dal Padre e dal Figlio, fonte inesauribile di grazia e di vita a te desidero consacrare la mia persona, il mio passato, il mio presente, il mio futuro, i miei desideri, le mie scelte, le mie decisioni, i miei pensieri, i miei affetti, tutto quanto mi appartiene e tutto ciò che sono.
Tutti coloro che incontro, che penso che conosco, che amo e tutto ciò con cui la mia vita verrà a contatto: tutto sia beneficato dalla Potenza della tua Luce, del tuo Calore, della tua Pace.

Tu sei Signore e dai la vita e senza la tua Forza nulla è senza colpa.
O Spirito dell’Eterno Amore, vieni nel mio cuore, rinnovalo e rendilo sempre più come il Cuore di Maria, affinché io possa diventare, ora e per sempre, Tempio e Tabernacolo della Tua Divina presenza.

Devozione del Martedì

Il Martedì è il giorno dedicato agli Angeli e ai Santi (in particolare a quelli di cui portiamo il nome), per ringraziare il Signore delle grazie concesse ai Santi e per pregare per la nostra famiglia, la nostra comunità, ma anche in riparazione ai peccati di disonestà.
Ecco una possibile preghiera:

Consacrazione all’Angelo custode

Santo Angelo custode, sin dall’inizio della mia vita, mi sei stato dato come protettore e compagno.
Qui, al cospetto del mio Signore e mio Dio, della mia celeste Madre Maria e di tutti gli Angeli e i Santi io (…), povero peccatore mi voglio consacrare a te.
Prometto di essere sempre fedele e ubbidiente a Dio e alla santa Madre Chiesa.
Prometto di essere sempre devoto a Maria, mia Signora, Regina e Madre, e di prenderla a modello della mia vita.

Prometto di essere devoto anche a te, mio santo protettore, e di propagare secondo le mie forze la devozione agli Angeli santi, che ci viene concessa in questi giorni, quale presidio ed ausilio nella lotta spirituale, per la conquista del Regno di Dio.
Ti prego, Angelo santo, di concedermi tutta la forza dell’amore divino, affinché ne venga infiammato, e tutta la forza della fede, affinché non cada mai più in errore.
Fa’ che la tua mano mi difenda dal nemico.
Ti chiedo la grazia dell’umiltà di Maria, affinché sfugga a tutti i pericoli e, guidato da te, raggiunga in cielo l’ingresso della Casa del Padre. Amen.

Devozione del Mercoledì

Il Mercoledì è il giorno dedicato a San Giuseppe, per ringraziare il Signore della propria vocazione e pregare per la Chiesa e per il Papa, ma anche in riparazione alle persecuzioni contro di essi.
Ecco una possibile preghiera:

Consacrazione della famiglia a san Giuseppe

Glorioso San Giuseppe, guarda a noi prostrati alla tua presenza, con il cuore pieno di gioia perché ci annoveriamo, sebbene indegni, nel numero dei tuoi devoti.
Desideriamo, oggi in un modo speciale, mostrarti la gratitudine che riempie le nostre anime per i favori e le grazie così segnalate che continuamente riceviamo da te.
Grazie, amato san Giuseppe, per i così immensi benefici che ci hai dispensato e costantemente ci dispensi. Grazie per tutto il bene ricevuto e per la soddisfazione di questo giorno felice, poiché io sono il padre (o la madre) di questa famiglia che desidera essere consacrata a te, in modo particolare. Occupati, o glorioso Patriarca, di tutte le nostre necessità e delle responsabilità della famiglia.

Tutto, assolutamente tutto, noi affidiamo a te. Animati dalle tantissime attenzioni ricevute, e pensando a quello che diceva la nostra Madre Santa Teresa di Gesù, che sempre mentre visse le ottenesti la grazia che in questo giorno ti supplicava, noi osiamo fiduciosamente pregarti, di trasformare i nostri cuori in vulcani ardenti di vero amore.
Che tutto quanto ad essi si avvicina, o con essi in qualche modo si relaziona, rimanga infiammato da questo rogo immenso che è il Cuore Divino di Gesù. Ottienici la grazia immensa di vivere e morire d’amore.

Donaci la purezza, l’umiltà del cuore e la castità del corpo. Infine, tu che conosci meglio di noi stessi le nostre necessità e le nostre responsabilità, occupati di esse e accoglile sotto il tuo patrocinio.
Aumenta il nostro amore e la nostra devozione alla Santissima Vergine e conducici per mezzo di lei a Gesù, perché così avanziamo sicuri per il cammino che ci porta alla felice eternità. Amen.

Devozione del Giovedì

Il Giovedì è il giorno dedicato al Santissimo Sacramento, per ringraziare il Signore dell’istituzione dell’Eucaristia e pregare per i sacerdoti, per le vocazioni, ma anche e in riparazione dei sacrilegi che si commettono contro il Santissimo Sacramento.
Ecco una possibile preghiera:

Comunione spirituale

Gesù mio, credo che sei presente nel SS. Sacramento.
Ti amo sopra ogni cosa e ti desidero nell’anima mia. Poiché ora non posso riceverti sacramentalmente, vieni almeno spiritualmente nel mio cuore. Come già venuto, io ti abbraccio e tutto mi unico a te, non permettere ch’io mi separi da te. (indulgenza di 60 giorni).

Devozione del Venerdì

Il Venerdì è il giorno dedicato alla Passione e al Sacro Cuore di Gesù, per ringraziare il Signore dell’istituzione della Confessione e pregare per i peccatori, per i moribondi e per i nemici, ma anche in riparazione delle bestemmie.
Ecco una possibile preghiera:

Consacrazione al Sacro Cuore di Gesù

(di Santa Margherita Maria Alacoque)

Io (…), dono e consacro al Cuore adorabile di nostro Signore Gesù Cristo la mia persona e la mia vita, (la mia famiglia/il mio matrimonio), le mie azioni, pene e sofferenze, per non voler più servirmi d’alcuna parte del mio essere, che per onorarlo, amarlo e glorificarlo.
E’ questa la mia volontà irrevocabile: essere tutto suo e fare ogni cosa per suo amore, rinunciando di cuore a tutto ciò che potrebbe dispiacergli.
Ti scelgo, o Sacro Cuore, come unico oggetto del mio amore, come custode della mia via, pegno della mia salvezza, rimedio della mia fragilità e incostanza, riparatore di tutte le colpe della mia vita e rifugio sicuro nell’ora della mia morte.

Sii, o Cuore di bontà, la mia giustificazione presso Dio, tuo Padre, e allontana da me la sua giusta indignazione.
O Cuore amoroso, pongo tutta la mia fiducia in te, perché temo tutto dalla mia malizia e debolezza,
ma spero tutto dalla tua bontà.
Consuma, dunque, in me quanto può dispiacerti o resisterti; il tuo puro amore s’imprima profondamente nel mio cuore, in modo che non ti possa più scordare o essere da te separato.
Ti chiedo, per la tua bontà, che il mio nome sia scritto in te, poiché voglio concretizzare tutta la mia felicità e la mia gloria nel vivere e morire come tuo servo. Amen.

Devozione del Sabato

Il Sabato è il giorno dedicato alla Madonna, per ringraziare il Signore delle grazie a lei concesse e
pregare per la conversione degli eretici, ma anche in riparazione agli insulti contro la Vergine Maria.

Preghiere di consacrazione personale alla Madonna

O Immacolata, Regina del cielo e della terra, rifugio dei peccatori e Madre mia amorosissima, cui Dio volle affidare l’economia della sua misericordia, ai tuoi piedi santissimi mi prostro io (…) misero peccatore, supplicandoti di accettare tutto l’essere mio, come cosa e proprietà tua.
Ti offro tutto il mio essere e tutta la mia vita, tutto ciò che ho, tutto ciò che amo, tutto ciò che sono, il mio corpo, il mio cuore, l’anima mia.
Fammi comprendere la volontà di Dio su di me.

Concedimi di riscoprire la mia vocazione di cristiano, di vederne l’immensa sua bellezza e di intuire i segreti del tuo Amore.
Ti chiedo di sapermi avvicinare sempre più al tuo Apostolo e modello, il Padre Kolbe, perché la sua dottrina e la sua testimonianza abbiano a scuotere le fibre profonde della mia volontà e del mio cuore, per seguire fedelmente le sue orme e diventare guida a tante anime e tutte portarle a Dio, per mezzo del Tuo Cuore Immacolato e addolorato. Amen. Cuore Immacolato di Maria, io mi consacro a Te!

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI