Preghiera di oggi 13 luglio a Maria, Rosa Mistica: apparve a Pierina Gilli

Oggi si ricorda Maria Rosa Mistica, che sarebbe apparsa chiedendo riparazione e preghiere per le vocazioni sacerdotali. Ripercorriamo l’accaduto.

A Montichiari, nel bresciano, il 13 luglio 1947 un’infermiera di 35 anni scorse improvvisamente una donna in abito bianco con tre rose: una bianca, una rossa e una gialla sul petto.

La Signora si sarebbe rivolta alla veggente, Pierina Gilli, dicendole: “Io sono la Madre di Gesù e la Madre di tutti voi. Vorrei che il 13 luglio venisse celebrato ogni anno in onore della Rosa Mistica”.

Preghiera, sacrificio e penitenza

La Vergine dunque le avrebbe chiesto di istituire un culto a suo nome. Le tre rose presenti sul manto di Maria, rappresenterebbero rispettivamente preghiera, sacrificio e penitenza, in riparazione dei peccati, specialmente di quelli delle anime consacrate a Dio.

Nel suo diario, Pierina riportava le parole che le rivolse la Vergine: “Nostro Signore mi manda per portare una nuova Devozione Mariana in tutti gli Istituti e Congregazioni religiose, maschili e femminili, e anche ai sacerdoti secolari. Prometto a quegli Istituti religiosi o Congregazioni che più mi onoreranno: che saranno da me protetti, e avranno maggior fioritura di vocazioni e meno vocazioni tradite, meno anime che offendono il Signore col peccato grave, e grande santità nei Ministri di Dio”.

Maria Rosa Mistica avrebbe inoltre espresso il desiderio che il giorno 13 di ogni mese fosse la Giornata Mariana, preceduta da 12 giorni di preparazione e preghiera, attraverso la S. Messa, la S. Comunione, il Rosario, l’Adorazione Eucaristica. “Tale giornata deve essere di riparazione per le offese commesse contro nostro Signore dalle anime consacrate”.

Tali apparizioni non sono state ancora riconosciute dalla Chiesa. La Congregazione per la Dottrina della Fede ha però autorizzato la costituzione a Santuario anche in virtù della grande diffusione in tutto il mondo della devozione a Maria Rosa Mistica

Preghiera a Maria Rosa Mistica

Vergine immacolata, Madre di Grazia,
Rosa Mistica, a onore del Tuo Divin Figlio,
ci prostriamo davanti a Te per implorare da
Dio misericordia: non per i nostri meriti, ma
per bontà del Tuo Cuore materno, chiediamo
aiuti e grazie, sicuri che ci esaudirai!
Ave Maria

Madre di Gesù, Regina del S. Rosario, e
Madre della Chiesa, Corpo mistico di Cristo,
imploriamo per il mondo riarso dalle
discordie il dono dell’unità e della pace e
tutte quelle grazie che possono convertire
i cuori di tanti tuoi figli!
Ave Maria

Rosa Mistica, Regina degli Apostoli, fa’
fiorire attorno agli Altari Eucaristici numerose
vocazioni religiose e sacerdotali che,
con la santità della vita e lo zelo ardente
per le anime, possano estendere il Regno
del Tuo Gesù in tutto il mondo!
Ricolma pure noi dei tuoi favori celesti!
Ave Maria
Amen

Elisa Pallotta

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]