Ecco perchè il 18 marzo potrebbe cambiare la storia dell’umanità…

12523027_10205606815625459_8731624700289535836_n

IVANKA:

Tra le molteplici previsioni sull’avvenire che ossessionano tanta gente, c’è solo una cosa sicura al 100%: saremo molto sorpresi da quello che il Signore prepara per tutti noi. A Medjugorje, Ivanka è senza dubbio la veggente che conosce più cose sull’avvenire, dato che Maria le ha fatto scrivere quaderni interi sull’avvenire del mondo.

MIRJANA: La veggente Mirjana Dragićević-Soldo ha avuto apparizioni giornaliere dal 24 giugno 1981 fino al 25 dicembre 1982. In occasione della sua ultima apparizione quotidiana, rivelandole il decimo segreto, la Vergine le rivelò che avrebbe avuto apparizioni annuali il 18 marzo e così è stato in tutti questi anni.

A Mirjana, la Madonna ha affidato il compito di informare l’umanità quando sta per arrivare il grande segno. Si tratta di un fenomeno grandioso, che dovrebbe apparire sul Podbrdo come prova della autenticità delle apparizioni. Quel “grande segno”, visibile a tutti, arriverà per convincere il mondo a convertirsi definitivamente. Se questo non avverrà, ci sarà un castigo. Il grande segno sarà preceduto da ammonizioni celesti.

Dall’articolo : “Marija racconta” apparso nella rivista Medjugorje Torino del maggio 2001, n.99

Mirjana conosce la data esatta di ogni segreto, secondo quanto detto da lei a Padre Tomislav Vlasic nel 1983. (Mirjana afferma che la scelta del 18 marzo per la sua apparizione annuale non ha alcun legame con il suo compleanno: “Dopo la rivelazione dei segreti, mi ha detto, si capirà perché questa data è importante per la Gospa. Anche il 2 di ogni mese non è una scelta casuale, si capirà il significato più tardi”).

– Mirjana prega soprattutto per gli increduli.( Quelli che ancora non hanno conosciuto l’amore di Dio)

– Dei sei veggenti solo Mirjana ha visto satana faccia a faccia, prima di un’apparizione della Gospa. Ne è stata spaventata. Sembrava bello e seducente, ma i suoi occhi erano rossi e pieni di odio. Mirjana dice che non vuole dire niente adesso, ma che ne parlerà più tardi. – Aspettiamo tutti la vittoria del Cuore di Maria, il trionfo del suo cuore Immacolato come ha promesso a Fatima…

Il Grande segno e l’inizio dei segreti avverrà il 18 Marzo? la Madonna da sempre ci dice che quel giorno è molto importante e solo quando verrà il tempo dei segreti si comprenderà l’importanza di questa data che forse segnerà per sempre il destino dell’umanità intera.E il segno quale sarà? quello che hanno visto già per ben due volte sulle colline di Medjugorje, che ha lasciato una traccia profonda in chi lo ha visto.

“Il 25 agosto ci fu uno spettacolare segno nel cielo. In pieno giorno, verso le dieci e mezzo del mattino, la gente cominciò a vedere, accanto alla Croce che si trova suI monte Krizevac, l’immagine della Madonna. Quel giorno io ero a casa di un’amica. Sentendo il baccano che faceva la gente per la strada, uscii insieme alle persone che erano con me. E così vidi quello che tutti stavano ammirando”. L’immagine non era come quella che appare a noi. Noi vediamo una persona concreta, reale. In quell’occasione si vedeva una figura fatta di luce bianca, che appariva e scompariva, ma era ben distinta. La videro moltissime persone. Anche la gente distante molti chilometri. I contadini, che lavoravano nei campi, si fermarono per ammirare quello strano fenomeno. E poi, improvvisamente, su tutto il cielo che sovrasta la montagna, apparve, a lettere maiuscole, color oro, la parola MIR, che in croato significa “pace”. Era una scritta gigantesca, imponente e tra la meraviglia e lo stupore di tutti, continuava a brillare per una decina di minuti.Alcuni giorni dopo ci fu un altro segno spettacolare. Verso sera, suI Podbrdo, il luogo delle prime apparizioni, dove per ordine della polizia nessuno poteva recarsi, apparve un grande fuoco. Era come se tutta la zona fosse stata incendiata. Molte persone si spaventarono. Girarono per il paese chiedendo aiuto. I poliziotti ricevettero l’ordine di andare a controllare, ma quando giunsero non c’era più il fuoco e neppure tracce del suo passaggio. Il giorno dopo la Madonna ci disse: “Il fuoco visto dalla gente era di carattere soprannaturale. Era uno dei segni premonitori del grande segno che verrà”.