Papa Francesco: Attenzione, il nostro è un servizio, non un patto di lavoro – Video

Papa Francesco pone l’attenzione sul vero valore dell’essere ministri e sacerdoti di Dio: “Non trasformiamo la nostra vocazione in un lavoro o in una funzione”.

Sono molti, oggi, quelli che perdono il cuore del ministero sacerdotale: Papa Francesco invita alla preghiera ed al discernimento. “Non facciamo trasportare altrove”.

Papa Francesco: “Custodire il ministero sacerdotale”

Durante la Messa in Santa Marta, Papa Francesco pone l’attenzione sul ministero sacerdotale: “Dio ha guardato ognuno di noi e ci ha chiesto di seguirli. Questo deve essere prima un servizio, non un patto di lavoro, come se avessimo stipulato un contratto”.

Non trascuriamo il dono che è in noi. Il nostro ministero sacerdotale non è un patto di lavoro, non abbiamo firmato nessun contratto. È un qualcosa di molto più alto. Dio ci ha chiamati a seguirlo da vicino, nella contemplazione della sua Eucarestia. Non perdiamo mai di vista questo aspetto” – ha detto Francesco.

papa francesco omelia
photo Getty Images

“Non perdiamo il valore del nostro ruolo”

Una mancanza di contemplazione di questo dono, ci porta a deviazione brutte che tutti noi conosciamo e che diventano sempre più quotidiane. Così ci allontaniamo da quello che è il nostro ministero quotidiano. Ricordiamoci che, con l’imposizione delle mani, ci è stata conferita la volontà di predicare il Vangelo. Dobbiamo capire pienamente l’importanza del nostro ministero e custodire questo dono, con amore non con furbizia” – ha continuato il Pontefice.

Papa Francesco, in conclusione della sua omelia, invita a una preghiera: “Il Signore ci aiuti sempre a custodire il dono, a vedere il nostro ministero in primis come un dono e come un servizio. Non roviniamolo, per favore. Non siamo né faccendieri né imprenditori, ma coloro che contemplano e custodiscono il dono di Dio”.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: vaticannews.va

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]