Papa Francesco ai nuovi sacerdoti: “Non sporcate il ministero dell’Eucarestia”

Ordinati nuovi sacerdoti a S. Pietro

Papa Francesco ordina 19 nuovi sacerdoti provenienti da tutto il mondo.

ordinazione sacerdoti
gettyimages

“La celebrazione eucaristica è il segno della somma gratuità di Dio”

19 nuovi sacerdoti

Durante la domenica del Buon Pastore, papa Francesco ha ordinato 19 nuovi sacerdoti, anche in occasione della celebrazione della Giornata Mondiale per le Vocazioni.

Oggi sono tanti coloro che esercitano il ministero della sacra dottrina e che partecipano alla missione di Cristo. Questa non è un’associazione o un sindacato: voi siete partecipi del mistero di Cristo. Vi esorto, dunque a meditare, a leggere sempre la parola di Dio, affinchè le vostre prediche siano concentrate quasi come se avesse una Bibbia in mano” – ha detto loro il papa.

I nuovi sacerdoti, come accennato prima, provengono da tantissime parti del mondo: dal Giappone, dalla Croazia, da Haiti ed 8 di questi appartengono alla fraternità sacerdotale dei Figli della Croce.

“Non sporcate il ministero dell’Eucarestia”

Il papa li esorta a non dimenticare mai che sono uomini di preghiera: “La parola sia il vostro esempio, state attenti nella celebrazione dell’Eucarestia: essa è il culmine della gratuità del Signore. Non sporcatela e non siate meschini”. Il papa ricorda loro anche di essere misericordiosi come lo è stato Cristo: “Non stancatevi di essere misericordiosi come il Padre e Gesù lo sono stati con noi. Date sollievo agli ammalati, visitate gli infermi, siate loro vicini con la preghiera perché questa è la sola strada alla quale Dio ci ha eletti”.

Papa Francesco, inoltre, conclude esortandoli a non perdere mai la direzione della loro vocazione: “Abbiate sempre davanti agli occhi la figura del Buon Pastore: lui non è venuto per essere servito, ma per servire e per cercare di salvare tutte le pecorelle perdute del suo gregge. Siate anche voi coloro che cercano le pecore perdute”.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: vaticannews.va

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]