Maria: oggi vi insegno a “scoprire” Dio negli altri

“Vi invito per prima cosa ad amare Dio, Creatore della vostra vita”, dice la Regina della Pace di Medjugorje.

Medjugorje messaggio della domenica La Madre celeste vuole farci comprendere quanto sia pericoloso, per la nostra vita e per la nostra anima soprattutto, continuare a vivere come se Dio non esistesse, come se tutto ciò che vorremmo fare fosse lecito e dignitoso, come se il peccato non macchiasse indelebilmente il nostro cuore.

Lei ci assiste dall’alto e, a volte, come a Medjugorje, “scende” tra noi, per ribadire il suo messaggio, forte e chiaro. Lei vuole il nosto bene, lei vuole difenderci dal maligno e salvarci dalla perdizione eterna.

Medjugorje: Messaggio del 25 Novembre 1992 – amate, amate, amate

“Cari figli, oggi come mai vi invito a pregare. La vostra vita diventi in pienezza la preghiera. Senza amore, non potete pregare. Perciò, vi invito per prima cosa ad amare Dio, Creatore della vostra vita, e dopo riconoscerete ed amerete Dio in tutti, come lui ama voi.

Cari figli, questo è grazia: che io sono con voi. Perciò, accettate e vivete i miei messaggi per il vostro bene. Io vi amo e perciò sono con voi, per insegnarvi e condurvi verso una nuova vita di rinuncia e di conversione. Solo così scoprirete Dio e tutto quello che adesso vi è lontano. Perciò, pregate, figlioli. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!.

medjugorje

Riflessione sul messaggio da Medjugorje per oggi

Amare gli altri, senza riserve, è una conseguenza dell’amore che riusciamo a provare per Dio, per i suoi Comandamenti, per la sua volontà. Lo sa benissimo la Regina della Pace che, pronunciando il suo “si”, ha aperto un varco, nella storia dell’uomo, attraverso il quale passano grazia e salvezza.

Leggi anche – Medjugorje: Il tempo sta per scadere, a breve i 10 segreti

Antonella Sanicanti

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]