Immagini choc della Messa nera andata in diretta TV

Un momento televisivo sconvolgente: un rito satanico viene trasmesso durante il telegiornale. Ma cosa è successo realmente?

rito satanico
photo web source

Una tv nazionale manda in onda un servizio che proprio non doveva esser trasmesso. Una sensazione di angosci, sgomento e paura che attraversa la giornalista che stava conducendo il programma. Il tutto in diretta tv.

Un servizio che non doveva andare in onda

Il satanismo, ora, arriva anche al telegiornale. Questo è quello che è accaduto sulla ABC australiana, durante il servizio all – news. In un servizio, si vede trasmessa una messa nera, con lo choc della giornalista conduttrice in quel momento.

Non un orario qualunque, ma quello della sera, quando la maggior parte dei cittadini è davanti alla tv a seguire il notiziario per sapere cos’è accaduto durante la giornata. Il tutto, è accaduto, forse, per un errore di invio servizio.

Una messa satanica in diretta tv

Infatti, la notizia che era stata annunciata dalla giornalista non era di certo quella, ma l’introduzione del reato con prigione per chi ferisce gli animali. Al momento del lancio del servizio, per qualche secondo, sono andate in onda delle immagini sconcertanti: un rito satanico in diretta con dettagli evidenti e inquietanti.

Le immagini e quell’ Ave Satana che si è sentito di sottofondo

Ciò che si è visto, in quelle poche immagini trasmesse, era un ambiente oscuro, la croce capovolta, alcune persone vestite completamente di nero, le mani alzate, e il grido che si ode “Ave, Satana”. Allo sguardo impietrito e choccato della giornalista, che nel frattempo continuava a leggere la vera notizia che doveva che doveva andare in onda, quelle immagini continuavano a scorrere in sottofondo, fino a quando non sono state interrotte, e ripristinato il servizio con le immagini giuste.

Stando a quanto riportato da Business Insider, il filmato satanico potrebbe provenire dalla pagina Facebook “Noosa Temple of Satan”, un gruppo con sede in Australia. Un tweet della famigerata “chiesa nera”, è stato poi questo: “Satana lavora in modi misteriosi…”. Per loro, una battuta forse simpatica, ma per chi ha visto quelle scene, anche se solo per pochi secondi, non è stato affatto così.

Fonte: ilsussidiario

LEGGI ANCHE: Perché i giovani sono attratti dal satanismo

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]