Vaticano, Green pass: Papa Francesco e quel gesto che non t’aspetti

La Certificazione Verde sta prendendo piede in ogni ambiente, e tanti l’hanno scaricata: ma l’azione del Papa ha colto di sorpresa.

papa francesco
photo web source

Papa Francesco ha infatti ottenuto il suo Green Pass. Dopo l’avvio in tutta Italia dal 6 agosto e, anche, in tutta Europa, anche il Vaticano si sta adoperando per dotare tutti i suoi dipendenti di certificazione verde.

Il green pass in Vaticano

Un ulteriore passo in avanti per combattere il Covid. E a dare l’esempio è stato anche il Santo Padre. Più volte, nel corso di varie udienze, ha sollecitato tutti “a fare il vaccino”, in particolare coloro che erano e sono ancora indecisi. Ma ora, ha dato un’altra prova di piena adesione alla lotta contro il Coronavirus: anche lui ha il suo personale Green Pass.

Papa Francesco ha la sua certificazione

Anche il Vaticano, in questi giorni, sta dotando tutti coloro che si sono vaccinati nel suo Stato del green pass. E il Papa per primo, secondo quanto si apprende, sarebbe entrato in possesso del suo certificato.

Tutti ne saranno muniti, anche nella Santa Sede, ma è bene ricordare che, per entrare in chiesa e per partecipare alla Santa Messa, non è prevista la presentazione della Certificazione. Ma, anche se questi non è previsto, in Vaticano si lavora per rendere ancora più agevoli e a norme anti Covid, gli eventi che si terranno, anche ad agosto, al chiuso o all’aperto, comprese le udienze del Santo Padre.

Il Vaticano si adegua alla legge anti Covid

I primi ad adeguarsi sono stati i Musei Vaticani che, proprio dallo scorso 6 agosto, hanno iniziato a chiedere ai visitatori, il Green Pass. E la stessa Certificazione Verde sarà obbligatoria per tutti coloro che prenderanno parte al prossimo Viaggio Apostolico del Papa in Ungheria e Slovacchia.

A dare l’esempio per primo è stato proprio Francesco, che ha ricevuto la sua Certificazione Verde.

LEGGI ANCHE: Papa Francesco si è vaccinato contro il Covid, in Vaticano

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]