Tragedia familiare sotto gli occhi di una bambina di 5 anni

Il fatto tristemente tragico è accaduto in pochi terribili istanti, davanti lo sguardo scioccato della figlia, una bimba di soli 5 anni.  

coppia morta in montagna
photo Ansa

Una tragedia familiare avvenuta davanti agli occhi di una bambina di soli 5 anni. Una passeggiata in montagna è diventata fatale. Valeria e Fabrizio sono morti sotto gli occhi della loro bambina, scivolando in un dirupo. Il marito, per cercare di salvare sua moglie, è caduto insieme a lei. La tragedia sulle montagne lombarde.

Coniugi morti in montagna in Lombardia

È accaduto tutto in brevissimo tempo. Una lastra di ghiaccio che cede e una donna che cade giù in un dirupo. Il marito che tenta di salvarla, ma anche lui viene trascinato giù. Il tutto davanti agli occhi sbarrati della loro bambina di 5 anni.

Una tragedia familiare avvenuta fra i monti della Lombardia, tra il Monte Vareno e lo Scanapà, nei pressi del Passo della Presolana, in alta Valcamonica. Valeria e Fabrizio, insieme con la loro bambina ed una coppia di amici stavano facendo una passeggiata domenicale fra i sentieri, quando ad un certo punto, lei è scivolata su una lastra di ghiaccio vicino a un canale.

L’iniziale ricostruzione della vicenda

Valeria è caduta giù velocemente lungo un dirupo e Fabrizio, per cercare di salvarla, è stato trascinato insieme a lei nel vuoto. Secondo le prime ricostruzioni dei soccorritori, né Fabrizio né sua moglie portavano scarpe adatte per camminare su sentieri di montagna, in questo periodo anche cosparsi di lastre di ghiaccio. Indossavano semplicemente dei doposcì, quando di solito, chi si avventura per quei sentieri, di solito escursionisti, deve indossare i ramponi.

A chiamare i soccorsi sono stati i due amici che erano con le vittime, che hanno allertato subito il Soccorso Alpino e i Vigili del Fuoco, che hanno dovuto operare per ore prima di trovare e recuperare i corpi.

Si cerca, ora, di ricostruire l’intera vicenda e ripercorrere quegli attimi in cui la lastra ha ceduto e fatto cadere giù i coniugi. La tragedia, come dicevamo, è avvenuta sotto gli occhi della bambina. La piccola, ora, è stata affidata ai nonni.

LEGGI ANCHE: Tragedia familiare: “Vi porto via con me” le ultime parole prima del folle gesto

Preghiamo per questa famiglia distrutta, per la mamma e il papà, che il Signore possa accogliere nel Paradiso, e per la bambina. Con l’augurio che l’affetto dei nonni e del resto della sua famiglia, possa donarle tutto l’amore di cui una bimba ha bisogno, ora che i suoi genitori non ci sono più.

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it