La testimonianza di Padre Abbeè de Robert da Bruno Vespa: “La vita eterna esiste”

Ospite di Bruno Vespa, Padre Abbeè de Robert racconta la sua esperienza pre morte in Algeria, ed afferma che esiste la vita eterna.

La testimonianza sulla vita eterna di padre Abbeè de Robert
(Screenshot Video)

Lo stesso Sacerdote, Figlio Spirituale di Padre Pio, ha rivelato come il Santo da Pietrelcina gli avesse predetto quella esperienza.

Esperienza pre morte di padre Abbeè de Robert

Spesso su queste pagine vi abbiamo riportato delle esperienze di fine vita avvenute a persone che si sono trovate in coma. Ciò che accomuna questi racconti è la visione di un mondo oltre quello in cui viviamo che ci attende al termine di questa vita. In alcuni casi, come quello di un diciassettenne americano, le persone in punto di morte hanno incontrato Gesù Cristo. Quell’incontro, per loro, era un invito a fare ritorno sulla terra per continuare la vita con i propri casi, poiché il loro momento non era giunto.

Qualcosa di simile è capitato anche a Padre Abbeè de Robert, sacerdote francese figlio spirituale di Padre Pio, durante la guerra d’Algeria alla quale ha partecipato, è stato catturato e poi fucilato! Da quel momento Abbeè ha vissuto la particolarissima esperienza della “decorporazione”, ovvero è uscito con la sua anima dal proprio corpo trivellato dalle pallottole, e ha risalito un lungo tunnel fino a giungere in Paradiso.

Padre Abbeè de Robert conferma l’esistenza della Vita Eterna

Ospite di Bruno Vespa a ‘Porta a Porta’, Padre de Robert ha spiegato come quella esperienza profonda gli abbia cambiato la vita. Il suo racconto parte dall’incontro con Padre Pio, con il quale mantenne un rapporto epistolare per tutta la vita. Pochi giorni prima che i militari gli sparassero, il Sacerdote ricevette una cartolina dal Santo in cui si leggeva: “La vita è una lotta, ma essa conduce alla luce”.

Inizialmente il Sacerdote non aveva capito cosa intendesse, ma pochi giorni dopo un commando entrò nel suo villaggio in Algeria e catturò tutti. Lui ed altre cinque persone vennero fucilate e fu in quel momento che ebbe un’esperienza extra corporea. Padre de Robert racconta ai presenti attoniti: “Ebbi un’esperienza di decorporazione, vidi il mio corpo sanguinante a terra. Cominciai una strana ascensione in un tunnel e mi ritrovai in un luogo dove c’era una moltitudine di persone, tutte sui trent’anni. Solo dopo un po’ ho capito dove mi trovavo”.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Ecco la sua testimonianza a Porta a Porta su RaiUno nella trasmissione condotta da Bruno Vespa.

Luca Scapatello

 

 

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]