Suora di quasi 117 anni sconfigge il Coronavirus, ecco il suo segreto

Ha posto la sua vita nelle mani di Dio e, grazie a Lui, ha superato non pochi ostacoli. Tra questi anche il Covid.

suor andrée
Suor Andrée – photo web source

Suor Andrée, classe 1904, compirà a breve 117 anni. La sua vita al servizio di Dio e, dopo un mese di positività al Covid, è guarita e l’ha superato.

Sconfigge il Covid a 116 anni

Positiva, asintomatica ma, nonostante tutto è stata costretta ad un mese di isolamento fiduciario. Ma ora è guarita. Lei è Suor Andrée, nata Lucile Randon nel 1904. La suora, come scrive il Guardian, era risultata positiva presso la casa di riposo dove alloggia, a Tolone e dove 81 degli 88 residenti hanno contratto il virus (e 10 di loro ne siano morti), nonostante fossero state adottate severe misure di sicurezza.

Suor Andrée ha passato un mese in isolamento nella sua stanza e, come raccontano gli infermieri che l’hanno assistita, “la sua unica lamentela è stata per la solitudine“.

Non mi ha chiesto della sua salute, ma della sua routine. Voleva sapere per esempio se gli orari dei pasti e del riposo sarebbero cambiati. Non ha mostrato alcuna paura della malattia. Anzi, era più preoccupata per gli altri residenti” – ha commentato uno dei portavoce della casa di riposo dove si trova Suor Andrée – “Sorella Andrée, la donna più vecchia in Francia e in Europa, ha battuto il virus e non ha mostrato di aver paura di lui”.

Suor Andrée non ha avuto paura del virus

Una donna dal grande cuore e dal grande coraggio. Nata da una famiglia protestante, fu battezzata a 26 anni e, a 40 anni, entrò nell’Ordine delle Figlie della Carità.

La sua vita? Completamente dedicata ai poveri, agli orfani e agli anziani. Ha passato 28 anni della sua vita monastica all’ospedale di Vichy proprio per assistere i poveri e gli ammalati.

E all’età di 105 anni, nel 2009, finalmente ha deciso di dedicarsi al riposo, per meglio pregare e meditare la Parola di Dio.

LEGGI ANCHE: Suor Andrè: 116 anni a servizio di Dio e dei poveri

In una intervista, le chiesero qual era il vero segreto per vivere così a lungo. A Suor Andrée le si illuminarono gli occhi: “Essere ancora in grado di pregare, nonostante io sia cieca e su una sedia a rotelle”.

Fra qualche giorno compirà 117 anni. Buon compleanno Suor Andrée!

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it