Suor Deidre elogia Donald Trump: “Il presidente più pro vita mai esistito”

Durante la convention Repubblicana tenuta in Nord Carolina, Suor Deidre ha spiegato agli elettori cristiani perché votare per Donald Trump.

Foto dal Web

L’attuale Presidente USA, infatti, si è speso come nessun altro per la lotta contro l’aborto nei suoi primi 4 anni di mandato presidenziale.

 La candidatura di Donald Trump? L’unica sostenibile da un cristiano

L’attuale presidente degli Stati Uniti d’America è un personaggio controverso. In questi anni hanno fatto molto discutere le sue scelte in campo di politica interna (vedi la decisione di impedire la migrazione dei Messicani e l’idea di costruire un muro), ma anche di politica estera. Lo scontro con la Corea del Nord ed ora le tensioni con la Russia per la decisione di infrangere il patto sulle armi nucleari a corto raggio. Non se l’è cavata meglio nel periodo della pandemia, attuando delle scelte controproducenti e rilasciando dichiarazioni prive di qualsiasi supporto medico-scientifico.

Leggi anche ->Donald Trump: “Tutti i bambini, nati o non nati sono ad immagine di Dio”

Questi sono alcuni dei motivi per cui gli americani potrebbero decidere di non accordare nuovamente la fiducia all’attuale Presidente e decidere invece in favore di Biden. Tuttavia per tutti quegli elettori che sono cristiani, l’alternativa è impraticabile. C’è infatti una barriera culturale tra loro ed il candidato dei democratici, in particolar modo per quanto riguarda tematiche care alla morale cristiana. Trump infatti è un presidente che tutela i valori e le istanze del popolo cristiano  e che in questi anni ha lottato in favore della vita dei bambini non ancora nati.

Leggi anche ->Coronavirus, Trump autorizza le cure al plasma e “supera” il vaccino

L’appoggio di Suor Deidre

Proprio considerando la vicinanza al mondo cristiano e alle lotte che porta avanti, durante il convegno Repubblicano del Nord Carolina, Suor Deidre “Dede” Byrne delle Piccole operaie dei Sacri Cuori  ha offerto il pieno supporto al presidente in carica. Donna con un passato come medico, ufficiale militare e missionaria, la religiosa ha dichiarato: “La verità è che la comunità di emarginati più numerosa al mondo si trova qui, negli Stati Uniti, ed è costituita dai bimbi non ancora nati. Come cristiani, noi abbiamo incontrato Gesù innanzitutto come un embrione che si agita nel grembo di una madre nubile, e poi lo vediamo nove mesi più tardi nella povertà della grotta”.

Donald Trump
Donald Trump (photo Gettyimages)

Dopo aver esposto questo pensiero, Suor Deidre ha offerto il proprio appoggio a Trump, sostenendo che si tratta del: “Il presidente più pro-life che questa Nazione abbia mai avuto … che fronteggerà il duo Biden-Harris che, invece, è il ticket presidenziale più anti-life mai visto sinora“. La suora ha concluso il suo intervento ringraziando Trump e promettendo che lei e le sue consorelle pregheranno per lui e per la sua vittoria.

Luca Scapatello

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]