Suor Costanza: “A 102 anni, ho sconfitto il Covid con la forza della fede”

Guarire dal Coronavirus si può, anche se si è in età avanzata. Ecco la storia di Suor Costanza che, a 102 anni, è guarita.

suor costanza
photo web source: pagina Fb “Congregazione Suore Passioniste di San Paolo della Croce”

Era stata contagiata dal Covid ma non si è arresa. Insieme alle sue consorelle Passioniste, ieri suo Costanza ha spento ben 102 candeline.

Suor Costanza e i suoi 102 anni

La forza, la tenacia di chi non si arrende mai, nemmeno di fronte ad una nuova malattia di cui non si conosce la cura. La fede che l’ha accompagnata per tutta la vita le ha dato la vera forza di andare avanti senza mai fermarsi. Ieri, nel suo convento, Suor Costanza ha spento ben 102 candeline.

Ha sconfitto il Covid e sta bene

Nel convento delle suore Passioniste, a Signa, in provincia di Firenze, si era registrato a marzo uno dei primi focolai di Coronavirus in Toscana. Ma lei è stata più forte di chiunque altro. Anche se contagiata, non è mai stata ricoverata in ospedale e, rimanendo nel suo di convento, è riuscita a guarire dalla malattia e a festeggiare anche il suo compleanno.

suor costanza
photo web source: aleteia.org

Le consorelle: “Grazie per il dono della tua vita”

Con grande gioia celebriamo i 102 anni di Suor Costanza Midena […] La comunità ha voluto ringraziare il Signore con la celebrazione Eucaristica […] Grazie Suor Costanza per la tua presenza e per il dono della tua vita, che mostra intensamente la bellezza della vocazione Passionista” – hanno scritto, in un post sulla pagina Facebook del convento, le sue consorelle.

Il suo essersi affidata pienamente a Cristo, anche quando tutto sembrava perduto, anche quando il nuovo virus poteva prendere il sopravvento su di un corpo anziano, lei è stata più forte!

Tanti auguri Suor Costanza!

Fonte: aleteia.org

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]