Profezie di Maria: vi proteggo con le mie lacrime di sangue

Cosa dice la Chiesa delle lacrime di sangue della Madonna a Civitavecchia?

Ciò che e’ accaduto a Civitavecchia è ancora da appurare, ma lì i messaggi della Madonna furono tanti.

Profezie - Civitavecchia
photo web source

A Civitavecchia la Madonna lacrimò sangue e ne furono testimoni Jessica Gregori (allora bambina) e suo padre Fabio.

Anche lì la Madonna avvertiva il genere umano della necessità di riscoprire una fede autentica, per salvarsi dalla perdizione che il mondo propone quotidianamente.

Civitavecchia – profezie: Satana, padrone dell’umanità

In un’apparizione a Fabio Gregori, risalente al 30 luglio del 1995, la Madonna disse: “Caro figlio, vi sto dando una dolorosa notizia. Satana si sta impadronendo di tutta l’umanità, e ora sta cercando di distruggere la Chiesa di Dio, tramite molti sacerdoti. Non permettetelo! Aiutate il Santo Padre!
Satana sa che il suo tempo sta per finire, perché mio Figlio Gesù sta per intervenire.

Vi prego, aiutatemi, non fate intervenire mio Figlio Gesù, perché io, vostra Madre, voglio salvare tantissime anime e portarle da mio Figlio e non lasciarle a Satana. Pregate, perché Dio nostro Padre mi conceda ancora del tempo, perché questo è l’ultimo periodo concessomi da Dio. Il mio mantello ora è aperto a tutti voi, tutto pieno di grazie, per mettervi tutti vicino al mio Cuore Immacolato. (Esso) si sta per chiudere, poi il mio Figlio Gesù sferrerà la sua giustizia divina.
Incombe sul Santo Padre, mio figlio, un pericolo, un attacco feroce di Satana, poiché lui, vero e santo mio figlio, sta aprendo le porte dei cuori della vera Chiesa di Dio e Satana non vuole”.

Probabilmente, questa profezia si riferiva già al Santo Padre, Papa Giovanni Paolo II.

Leggi anche: Profezie? La madonna ci supplica di non farla piangere più

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

 

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it