Profezie: La Madonna ci supplica di non farla piangere più

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:21

Cosa dice la Chiesa delle lacrime di sangue della Madonna a Civitavecchia?

Ciò che e’ accaduto a Civitavecchia è ancora da appurare, ma li i messaggi della Madonna furono tanti.

Apparizioni mariane - Civitavecchia
photo web source

A Civitavecchia la Madonna lacrimò sangue e ne furono testimoni Jessica Gregori (allora bambina) e suo padre Fabio.

Anche li la Madonna avvertiva il genere umano della necessità di riscoprire una fede autentica, per salvarsi dalla perdizione che il mondo propone quotidianamente.

Jessica Gregori volle scrivere al Santo Padre Giovanni Paolo II per avvertirlo che i messaggi della Madonna erano rivolti all’umanità, alle famiglie, alla Chiesa, ma soprattutto collegabili al terzo segreto di Fatima, che lo vedeva protagonista. La ragazza non riuscì mai a parlare col Papa che morì prima di poterla ricevere. La veggente di Civitavecchia, aveva incontrato, però, Suor Lucia di Fatima e, per volere di Maria, aveva condiviso con lei i segreti annunciati. Ecco alcune profezie della Madonna alla famiglia Gregori:

Profezie di Civitavecchia: “Non permettete più che pianga ancora il mio sangue”

“Sull’umanità sta per incombere una tragedia molto brutta che si sta avvicinando. Non si sta accorgendo che sta per entrare in una guerra mondiale che può essere fermata. Ciò che ti dico è un messaggio che il Santo Padre, il Papa già sa, tramite un’altra mia figlia. Fermate questa guerra! Avete le armi più potenti di quelle usate, che sono l’amore, le preghiere, l’umiltà, il Rosario e la vera conversione dei vostri cuori verso Dio, tramite la nostra Madre Celeste che vi sta stringendo tutti tra le braccia, vicino al suo Cuore Immacolato. Vi supplico, non permettete più che pianga ancora il mio sangue per tutti i figli che si allontanano dal suo Cuore Immacolato“.

Questo messaggio venne dato a Fabio Gregori, il 19 Maggio del 1995. Egli stesso, qualche giorno prima, aveva sentito: “Sei uno dei miei prediletti; ti manderò un Angelo per mostrarti ciò che deve accadere tra breve. Beato chi avrà custodito e predicato le parole profetiche della Chiesa di Dio, nostro Padre, che tramite la nostra Mamma celeste, la Madonna, ci prepara la strada per intercedere presso nostro Padre, Dio.
Non abbandonare mai i Sacramenti, la Confessione, la preghiera, il digiuno e il Corpo di Cristo Gesù nella Santa Messa, perché la mia venuta sarà molto presto”.

Leggi anche – Profezie, siamo ancora in tempo? Maria dice: “Chi mi cerca, mi trova”

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]