Papa Francesco ci indica la rotta da seguire in questo difficile momento

Papa Francesco torna alle sue udienze in diretta streaming dal palazzo Apostolico. L’attenzione delle sue parole è rivolta in particolare alla preghiera.

Papa Francesco rotta a Gesu
photo web source

“Il Covid ci costringe a stare al chiuso. Preghiamo ancora di più”. Con queste parole, Papa Francesco ci invita a riflettere sull’attuale difficile momento storico che stiamo vivendo.

Papa Francesco ritorna in streaming

In un momento difficile come quello che stiamo vivendo, con il Covid che continua a mietere contagi e non ci permette, ancora, di esser uniti e vicini, anche il Santo Padre è costretto ad allontanarsi di nuovo dai suoi fedeli e a riprendere le udienze settimanali in diretta streaming dal Palazzo Apostolico.

Centrale sia la preghiera in questi momenti di preoccupazione: un abbandonarsi nelle mani del Padre. La preghiera ci aiuta a ritrovare la giusta dimensione, nella relazione con Dio, nostro Padre, e con tutto il creato. Mentre noi esseri umani a volte ci crediamo padroni di tutto, oppure al contrario perdiamo ogni stima di noi stessi” – ha detto Papa Francesco.

“La preghiera sia la nostra rotta verso Gesù”

Il Pontefice ci invita a guardare alla preghiera come si guarda al timone della barca: “La preghiera è il timone che guida la rotta di Gesù. Il cammino quotidiano, comprese le fatiche, acquista la prospettiva di una “vocazione”. La preghiera ha il potere di trasformare in bene ciò che nella vita sarebbe altrimenti una condanna; ha il potere di aprire un orizzonte grande alla mente e di allargare il cuore”.

photo web source

Papa Francesco: “Lasciamoci nelle mani del Padre”

Preghiamo con insistenza, pratichiamo la preghiera come Gesù stesso ci ha insegnato, perché lui ogni giorno bussa alla porta del nostro cuore: “E, soprattutto, nel silenzio parla Dio. Ogni persona ha bisogno di uno spazio per sé stessa, dove coltivare la propria vita interiore, dove le azioni ritrovano un senso” – continua Francesco – “Abbandoniamoci nelle mani del Padre. E’ bello quando noi stiamo agitati, un po’ preoccupati e lo Spirito Santo ci trasforma da dentro e ci porta a questo abbandono nelle mani del Padre: “Padre, si faccia la tua volontà”.

Papa Francesco ci invita a non lasciarci impaurire dall’attuale situazione che stiamo vivendo, ma nel continuare a perseverare nella preghiera.

Preghiamo, preghiamo, preghiamo: il Signore ascolta sempre le nostre intenzioni.

Fonte: vaticannews.va

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]