Papa Francesco: Pregare in famiglia, un valore per questa Settimana Santa

Papa Francesco invita tutti noi a ritornare a scoprire la preghiera in famiglia, specie in questa Settimana Santa.

papa francesco domenica palme
photo Getty Images

“Aiutati anche dai mezzi tecnologici, riscopriamo la preghiera in famiglia e stiamo vicini spiritualmente ai malati” – è il monito di Papa Francesco.

Papa Francesco: inizia la Settimana Santa

Una Santa Messa per la Domenica delle Palme a porte chiuse per Papa Francesco, in rispetto a tutte le norme di contenimento per il Coronavirus. Nonostante tutto, il Santo Padre, entrato nelle case degli italiani attraverso la tv, il web e la radio, ha inoltrato il suo messaggio: viviamo la spiritualità della Settimana Santa pregando in famiglia.

Coltivare e testimoniare la speranza, la generosità, la solidarietà di cui tutti abbiamo bisogno in questo tempo difficile. Stringiamoci spiritualmente ai malati, ai loro familiari e a quanti li curano con abnegazione” – ha detto Francesco.

“Riscopriamo il pregare in famiglia”

Un Angelus diverso, pregato insieme alla fine della celebrazione, con un monito finale a tutte le famiglie: “Le persone e le famiglie che non potranno partecipare alle celebrazioni liturgiche, sono invitate a raccogliersi in preghiera in casa, aiutate anche dai mezzi tecnologici. Riscopriamo la preghiera in famiglia” -ha chiesto il Pontefice.

Papa Francesco: “Maria ci accompagni sulla via della croce”

Una Santa Messa celebrata con la presenza sull’altare dell’immagine di Maria “Salus Populi Romani” e del Crocifisso miracoloso della Chiesa di San Marcello, che resteranno in San Pietro fino alla fine dell’epidemia.

Francesco ci invita a guardare a Maria come simbolo di colei che, nel silenzio interiore, non ha mai perso la fede, nemmeno davanti al Figlio in croce: “Lei cammina con noi e sostiene la nostra speranza. Camminiamo con lei sulla via della croce, camminiamo con lei verso la resurrezione”.

Un ultimo pensiero da parte del Santo Padre è per i defunti, in particolare per coloro che hanno perso la vita a causa del Coronavirus: “Preghiamo per i defunti, nella luce della fede pasquale. Ciascuno è presente al nostro cuore, al nostro ricordo, alla nostra preghiera”.

ROSALIA GIGLIANO

fonte: vaticannews.it

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it