Papa Francesco: “Curate gli ammalati nel corpo e nello spirito”

Papa Francesco incontra gli operatori sanitari

300 rappresentanti dell’Associazione Cattolica Operatori Sanitari ricevuti nella Sala Clementina con Papa Francesco

papafrancesco villaggio emanuele
papa francesco ammalati gettyimages

“Difendete e promuovete la vita”.

L’incontro con i sanitari

Papa Francesco incontra gli operatori sanitari: “Difendete e promuovete la vita, specialmente quella dei più indifesi, degli anziani e dei bambini che chiedono solo di essere accuditi ed accolti”. Il santo padre ha incontrato questi 300 rappresentati in occasione dei 40 anni dalla fondazione della loro associazione.

Il vostro è un impegno insostituibile: operate al meglio, per migliorare sempre i servizi che offrite a tutti i cittadini” – ha detto loro Francesco.

Papa Francesco: “Visitate gli ammalati”

Curare e visitare gli ammalati è una delle 7 opere di misericordia, molto care a papa Francesco. Per questo motivo, l’incontro con il mondo della sanità è molto atteso da sua santità: “Oggi la tecnologia, anche in campo medico, ha raggiunto straordinari livelli ma ci pone, tuttavia, di fronte a grandi problemi di carattere etico. Tutta la tecnologia e tutte le pratiche oggi presenti in medicina, molti si chiedono, sono tutte moralmente accettabili? Una su tutte, l’obiezione di coscienza”.

L’attenzione sull’argomento, da parte del santo padre, è alta: “Oggi questa pratica è messa in discussione, specie nei casi in cui si mette in pericolo la dignità della vita umana. Si basa, sì, sulla vostra personale esigenza, ma non dimenticate che essa va compiuta con rispetto, perché non diventi motivo di disprezzo o di orgoglio, che impedirebbero di comprendere le vere motivazioni che vi spingono a farlo” – ha detto loro il papa.

Papa Francesco: Aiutate gli ammalati nel loro percorso

Fatevi compagni di viaggio verso chi curate, questo è il miglior modo di comprenderle. Trattate i malati come persone e non come numeri, poiché la guarigione non passa solo dal corpo, ma anche dallo spirito, per questo, non dimenticate di aiutare il malato a ritrovare fiducia in se stesso. E ricordategli inoltre, che Dio è accanto a ognuno di loro sempre” – ha concluso Francesco.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: vaticannews.va

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it