Perché il demonio non accetta l’Incarnazione di Dio

Il diavolo distrugge l’uomo: è l’avvertimento che Papa Francesco ci fa durante il periodo del Santo Natale. “Il diavolo esiste”.

Papa Francesco Gesu demonio

“Dio ci ha creati a immagine Sua, siamo figli di Dio”: Papa Francesco ci avverte che, noi, non possiamo affiancarci al diavolo.

Papa Francesco: “Il diavolo e la sua invidia”

L’invidia di quell’Angelo superbo, che non ha voluto accettare l’Incarnazione, lo portò a distruggere l’umanità. E così nel nostro cuore entra qualcosa: la gelosia, l’invidia, la concorrenza”. Papa Francesco, in occasione della sua catechesi, parla del diavolo e di come lui possa continuamente insidiare l’uomo.

Noi potremmo vivere come fratelli, tutti, in pace. Ma così inizia la lotta e la voglia di distruggere. L’invidia del diavolo si è insediata nell’animo umano sin dall’inizio. Caino e Abele erano fratelli ma la gelosia, l’invidia di uno distrusse l’altro. È la realtà, basta guardare un telegiornale: le guerre, le distruzioni, gente che per le guerre anche muore di malattie” – ha continuato Francesco.

Il demonio invidia l’Incarnazione di Dio

È vero che tanti bambini muoiono di fame, di malattie perché non hanno acqua, istruzione, educazione sanitaria. Ma perché i soldi che servirebbero per questo, vanno per fabbricare le armi e le armi sono per distruggere. Questo è quello che succede nel mondo, ma anche nella mia anima, nella tua, nella tua. Per il seme di invidia del diavolo, dell’odio. E di cosa ha invidia il diavolo? Della nostra natura umana”.

Papa Francesco ci spiega anche il perché di questa invidia del demonio: “E voi sapete perché? Perché il Figlio di Dio si è fatto uno di noi. Questo non può tollerarlo, non riesce a tollerarlo”.

Papa Francesco: “Perché esiste l’odio”

In ultimo, il Santo Padre ci invita ad una riflessione: “Vorrei che oggi ognuno di noi pensasse questo: perché oggi nel mondo si semina tanto odio? Alcuni dicono: ma padre il diavolo non esiste, è il male, un male così etereo… Ma la Parola di Dio è chiara. E il diavolo se l’è presa con Gesù, leggete il Vangelo: che abbiamo fede o che non ne abbiamo, è chiara”.

Preghiamo per non cadere mai in tentazione.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: w2.vatican.va

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it