Papa Francesco: “No allo sfruttamento dei piccoli. Sono il nostro futuro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:14

Il pensiero del Santo Padre va a tutti i bambini che, nel mondo, vengono sfruttati, soprattutto nel mondo del lavoro.

papa francesco bambini
photo web source

“I bambini sono il nostro futuro”, ha detto Papa Francesco. “Perché devono esser costretti a fare lavori non consoni alla loro età?”.

Papa Francesco: “No allo sfruttamento dei bambini”

Le parole di Papa Francesco sono dure e forti: “I bambini non devono esser sfruttati. Perché li costringete a fare lavori che non sono consoni alla loro età?”. Il Santo Padre si rivolge proprio a tutti coloro che sfruttano i più piccoli, ricordando che, a breve, ricorrerà la Giornata Mondiale contro lo sfruttamento del lavoro minorile.

Privare i bambini e le bambine della loro infanzia mette a rischio e a repentaglio il loro sviluppo integrale” – ha continuato il Pontefice – “Nell’attuale situazione di emergenza sanitaria, in diversi Paesi molti bambini e ragazzi sono costretti a lavori inadeguati alla loro età, per aiutare le proprie famiglie in condizioni di estrema povertà”.

papa francesco prossimo
photo Getty Images

La situazione più grave nei Paesi poveri

Francesco pone l’accento, in particolare, su veri e propri casi di schiavitù minorile: “In non pochi casi, proprio in questi Paesi così poveri e, ora, colpiti anche dal Coronavirus, si tratta di forme di schiavitù e di reclusione, con conseguenti sofferenze fisiche e psicologiche. Tutti noi siamo responsabili di questo”.

Papa Francesco: “I bambini sono il nostro futuro”

Colpito da questa situazione che tocca i più piccoli, il futuro della nostra generazione, Papa Francesco lancia un appello: “Faccio appello alle istituzioni affinché pongano in essere ogni sforzo per proteggere i minori, colmando le lacune economiche e sociali […] I bambini sono il futuro della famiglia umana: a tutti noi spetta il compito di favorirne la crescita, la salute e la serenità!”.

papa francesco accoglienza
photo getty images

Il Santo Padre, ancora una volta, ci spinge a guardare dove molti sono distratti, a partire dalle Istituzioni. Preghiamo affinchè il mondo si accorga di questi bambini ai quali l’infanzia e stata tolta e cerchi soluzioni per dar loro una vita concreta e dignitosa.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: acistampa.com

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]