Oggi 18 luglio preghiamo San Federico di Utrecht, evangelizzatore dei più lontani

Vescovo, rifulse nello studio delle Sacre Scritture e mise cura e impegno nell’evangelizzazione dei pagani.

san federico
photo web source

Combattè il paganesimo e l’usanza dei matrimoni incestuosi. E’ ricordato come evangelizzatore della Frisia e portato ad esempio come studioso di Sacre Scritture.

18 luglio: Federico, Vescovo del Nord Europa

In questo diciottesimo giorno del mese di luglio, la chiesa venera San Federico. Della sua vita di sa davvero poco. Si sa che intervenne al concilio di Magonza dell’829.

Stando alla vita, sarebbe nato verso il 781 da famiglia probabilmente di origine inglese. Eletto vescovo di Utrecht, lottò contro il paganesimo, risorto in Frisia dopo l’invasione Normanna, e contro l’uso dei matrimoni incestuosi.

Avendo rimproverato l’imperatore Ludovico il Pio per aver sposato, vivente ancora la prima moglie Irmingarda, Giuditta, sarebbe stato da questa fatto assassinare il 18 luglio 838.

Nel 1362 il cranio del santo, separato dal corpo dal vescovo Folkert, fu racchiuso in un reliquiario d’oro e d’argento ed esposto alla venerazione.

La preghiera a San Federico da recitare oggi

O Signore fa che per l’intercessione dei tuoi santi,

e in particolare del Vescovo San Federico di Utrecht,

l’umanità ritorni alla pratica della fede cristiana

per una nuova evangelizzazione di questo terzo millennio

a lode e gloria del tuo nome ed il trionfo della Chiesa.

Amen.

Fonte: santiebeati

LEGGI ANCHE: San John Henry Newman, il Santo di oggi 9 ottobre: evangelizzò in Inghilterra

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]