Novena alla Madonna di Fatima – nono giorno

Come nasce il culto della Madonna Fatima?

Era il 13 Maggio del 1917, quando ebbero inizio le apparizioni della Madonna a Fatima (Portogallo).

Madonna di Fatima
photo web source

Lucia dos Santos 10 anni, Giacinta Marto 7 anni e Francisco Marto 9 anni, tre bambini che pascolavano a Cova da Iria (Conca di Iria), vicino la città di Fatima, videro la donna vestita di bianco con in mano un Rosario.

Accadde anche il 13 di ogni mese successivo, fino al 13 Ottobre.
La Madonna consegnò ai tre pastorelli delle rivelazioni importanti in merito ad eventi futuri, riguardanti le guerre mondiali, il pericolo del comunismo russo dilagante e (si è svelato solo molti anni dopo) l’attentato al Papa Giovanni Paolo II, avvenuto proprio il 13 Maggio del 1981.

Madonna di Fatima: il miracolo del sole

Vogliamo raccontare questa Novena, con la testimonianza di chi ha assistito al “miracolo del sole”, nell’ultima apparizione del 13 Ottobre. Ecco le parole del dottor José Maria de Almeida Garrett, professore alla Facoltà di Scienze di Coimbra: “(…) Durante quei momenti, provai una sensazione veramente terribile. Tutti i fenomeni che ho descritto furono da me osservati in uno stato d’animo calmo e sereno, senza alcun disturbo emotivo. Interpretarli e spiegarli è compito di altri. Debbo dichiarare infine che mai, prima o dopo il 13 ottobre (1917), ho assistito a simili fenomeni atmosferici o solari“.

Novena alla Madonna di Fatima – nono giorno

Vergine Santissima, che a Fatima hai rivelato al mondo i tesori di grazie nascosti nella pratica del Santo Rosario, infondi nei nostri cuori un grande amore a questa santa devozione, affinché, meditan­do i Misteri in esso contenuti, ne raccoglia­mo i frutti e otteniamo la grazia che con questa preghiera ti chiediamo, a maggior gloria di Dio e a vantaggio delle nostre anime. Così sia.
7 Ave. Cuore Immacolato di Maria, prega per noi.

Preghiera: Maria, Madre di Gesù e della Chiesa, noi abbiamo bisogno di te. Deside­riamo la luce che s’irradia dalla tua bontà, il conforto che ci proviene dal tuo Cuore Immacolato, la carità e la pace di cui tu sei Regina. Ti affidiamo con fiducia le nostre neces­sità, perché tu le soccorra; i nostri dolori, perché tu li lenisca; i nostri mali perché tu li guarisca; i nostri corpi, perché tu li renda puri; i nostri cuori, perché siano colmi d’a­more e di contrizione, e le nostre anime, perché con il tuo aiuto si salvino.

Ricorda, Madre di bontà, che alle tue pre­ghiere Gesù nulla rifiuta. Concedi sollievo alle anime dei defunti, guarigione agli ammalati, purezza ai gio­vani, fede e concordia alle famiglie, pace all’umanità. Richiama gli erranti sul retto sentiero, donaci molte vocazioni e santi sacerdoti, proteggi il Papa, i Vescovi e la Santa Chiesa di Dio. Maria, ascoltaci e abbi pietà di noi. Volgi a noi i tuoi occhi misericordiosi. Dopo que­sto esilio, mostra a noi Gesù, frutto bene­detto del tuo grembo, o clemente, o pia, o dolce Vergine Maria. Amen.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI