Novena di Pentecoste allo Spirito Santo. Nono giorno

Novena di Pentecoste allo Spirito Santo. Nono giorno
Spirito Santo

La Novena allo Spirito Santo, che ci condurrà alla Pentecoste, ci ricorda l’azione della Terza Persona della Trinità, insieme al Padre e al Figlio.
Lo Spirito Santo, che sostenne anche gli Apostoli, dopo la morte di Cristo, e che, proprio a Pentecoste, rinnovò il loro coraggio e il loro compito di evangelizzatori del mondo, sia il perno delle nostre preghiere, perché ogni azione sia degna del Signore.

Lo Spirito Santo, coi suoi doni, ci rende vicinissimi alla comprensione del progetto divino, che è riservato ad ognuno di noi.
Abbandonarci alla sua opera, richiamare lo Spirito Santo sulle nostre “cose”, ci aiuta a capirne il senso e ad attuarlo al meglio.

Novena allo Spirito Santo

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Sequenza allo Spirito Santo:
Vieni, Santo Spirito, manda a noi dal cielo un raggio della tua luce.
Vieni, padre dei poveri; vieni, datore dei doni; vieni, luce dei cuori.
Consolatore perfetto, ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo.
Nella fatica, riposo; nella calura, riparo; nel pianto, conforto.

O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli.
Senza la tua forza, nulla è nell’uomo, nulla senza colpa.
Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina.
Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato.
Dona ai tuoi fedeli, che solo in te confidano i tuoi santi doni.
Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen.

9° Giorno
Spirito Santo, ti supplico di illuminare la mia mente con luce vivida, necessaria per me e per coloro che chiedono a me, e di sostenere la mia debole volontà con grazie d’amore e di fortezza.
Divino santificatore, conducimi alla vetta della santità attraverso il lavoro continuo, paziente, docile alle tue premure. La santità sei tu ed io devo lasciarti vivere in me, assecondando la tua opera di perfezione.

Divino rinnovatore, rinnova tutto, rimuovi ogni male, ogni pericolo, ogni cattiveria, rifai tutto nuovo per me, tutto puro, tutto santo. Divino vivificatore, anima della mia anima, dammi la forza di attestare e glorificare sempre, insieme con te, il Figlio divino e di vivere per la sua gloria e morire nel suo amore.
Divino donatore, dammi i tuoi doni per contemplare Dio nella luce dei suoi misteri, per comprendere il vero valore della vita e delle cose e per amare tutti con pura carità, come se già fossi in Cielo. Grazie! Amen! 3 Gloria.

Antonella Sanicanti