Novena alla Regina della Pace di Medjugorje. Terzo giorno

Novena alla Regina della Pace di Medjugorje. Terzo giorno
Regina della Pace di Medjugorje

La Novena alla Regina della Pace di Medjugorje, per i prossimi nove giorni, ci offrirà degli spunti di riflessione, sul perché le apparizioni mariane, iniziate il 24 Giugno del 1981, verso le ore 18:00 e ancora in corso, cambiarono le sorti dell’umanità.

Dalla prima apparizione in poi, i ragazzi/veggenti, cominciarono a presentarsi, ogni giorno, alla stessa ora, nello stesso posto e non rimasero mai delusi.
Anche se ancora incerti e increduli, su ciò che stava loro accadendo, speravano di rivedere la Vergine Maria.

Ed ogni volta pregavano, nell’attesa che apparisse, mentre le persone loro vicine cominciavano a venire a conoscenza di quell’evento straordinario.
I primi dialoghi furono pressoché i seguenti:
Vicka le disse: “Se sei la Madonna rimani con noi, se non lo sei vattene via!” e lei rimase.
Mirjana chiese chi fosse, per avere conferma della visione. Lei rispose: “Io sono la Beata Vergine Maria”. “La pace deve regnare tra Dio e gli uomini ed in mezzo agli uomini!”.

Novena alla Regina della Pace di Medjugorje

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Preghiera alla Regina della Pace:
Madre di Dio e Madre nostra Maria, Regina della Pace! Sei venuta in mezzo a noi per guidarci a Dio. Impetra per noi, da lui la grazia affinché, sul tuo esempio, anche noi possiamo non solo dire: “Avvenga di me secondo la tua Parola”, ma anche metterla in pratica. Nelle tue mani mettiamo le nostre mani, perché attraverso le nostre miserie e difficoltà ci possa accompagnare fino a lui. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Segue la recita del Veni Creator Spiritus e dei Misteri Gloriosi.

“Cari figli! Oggi vi ringrazio per tutti i sacrifici che mi avete offerto in questi giorni. Figlioli, vi invito ad aprirvi a me e a decidervi per la conversione. I vostri cuori, figlioli, non sono completamente aperti a me, per questo vi invito di nuovo ad aprirvi alla preghiera, perché lo Spirito Santo vi aiuti nella preghiera affinché i vostri cuori diventino di carne e non di pietra. Figlioli, grazie per avere risposto alla mia chiamata e per avere deciso di camminare con me verso la santità” (Messaggio del 25 Giugno 1996).

Seguono le Litanie alla Vergine Maria.

Preghiera finale: Grazie Signore per il tuo amore, grazie per l’invito a rimanere in te per portare molto frutto. Grazie perché hai scelto in modo particolare questa parrocchia, dandole tua Madre, la Regina della Pace, la quale da questo luogo invita il mondo alla pace e alla riconciliazione, e alla conversione per mezzo di un rinnovato digiuno e preghiera …

Grazie per l’apertura di ogni cuore che ha saputo accoglierla e che ha accettato di essere il suo segno visibile per tutte la persone che vengono qui.
Oggi ti preghiamo, Signore, affinché tu renda questa parrocchia un segno ancora più visibile del Regno di Dio e aiuti i parrocchiani ad essere frutti gioiosi e santi della presenza della Madonna. Amen.

Antonella Sancanti

Preghiera a Maria Madre e Regina della Pace