Orrore per la tratta dei bambini, venduti a 1200€ l’uno

La tratta degli esseri umani, in particolare dei più piccoli, non si ferma in Africa. In Nigeria, è stata scoperta la cosiddetta “fabbrica dei bambini”.

tratta bambini nigeria
photo web source: issuu.com

Nel Paese africano, salvate 19 ragazze incinte e 4 bambini che stavano per essere venduti a poco più di 1200 euro.

La tratta degli esseri umani in Nigeria

Non si ferma l’orrore della tratta degli esseri umani; in Africa, in particolare in Nigeria, 19 ragazze sono state salvate dalla violenza e dalla vendita dei loro bambini. La cosa più orribile ancora è che, ogni bambino, veniva venduto a poco più di 1270 €. Lo racconta AVVENIRE.IT

Ma lo scandalo non finisce qui: non era solo una tratta di bambini, ma anche la concezione che li si doveva concepire proprio per ricavarne denaro dalla sua successiva vendita. Le ragazze erano costrette a subire violenze sessuali e a trascorrere l’intero periodo della gravidanza in appartamenti, chiuse al mondo esterno, e guardate a vista dai loro stessi aguzzini.

Bambini venduti a poche migliaia di euro

Una tratta che partiva direttamente dalle zone rurali: ragazze che venivano ingannate con il miraggio di una vita dignitosa, lontano dalla povertà estrema del loro paese, ma che diventavano vittime di gruppi criminali per la tratta di persone. La Polizia locale ha arrestato due donne, concepite come le “infermiere” di queste povere ragazze, anche se di conoscenza e pratica medica non avevano nulla.

Ma ciò che fa più ribrezzo è il loro essere spietate nel vendere i bambini appena nati, anche al primo acquirente, a poco più di uno stipendio dei paesi europei: 1200€.

La tratta: l’orrore e il grido della popolazione

Un grido di orrore e di disperazione quello che viene da uno dei principali Paesi africani in via di sviluppo, che vuole avvicinarsi al mondo europeo, ma che ha ancora al suo interno queste profonde lacerazioni. Sono tanti le organizzazioni non governative che aiutano ed assistono, per come possono, queste popolazioni inermi, specialmente quelle delle periferie più remote, ma c’è sempre qualcuno che ha la meglio su di loro.

La tratta degli esseri umani è, purtroppo, uno dei commerci più redditizi in Africa e nei Paesi più poveri del mondo. Ma cosa fanno i Paesi più sviluppati per aiutare queste zone e queste popolazioni ad uscire fuori da tutto questo orrore?

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: avvenire.it

Leggi l’articolo completo su avvenire.it (L’indagine. La «fabbrica dei bambini» in Nigeria. Donne violentate per venderne i figli)

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]