Maria: se non pregate, quali grazie Dio potrà concedervi?

“Cari figli, oggi vi invito a cominciare a dire il Rosario con fede viva, così io potrò aiutarvi”. Così ci esorta la Regina della Pace di Medjugorje.

Medjugorje messaggio del martedi

Nonostante Maria ci stia regalando, da così tanto tempo, la sua presenza in mezzo a noi -e non solo a Medjugorje e non solo in quest’epoca- sono molti coloro che non credono, ad ogni angolo della Terra.

Per questo, lei sottolinea costantemente che il tempo in cui avremo la possibilità di convertirci, prima o poi, finirà. In questa epoca, sembra che molti vogliano farci credere che la fede in Dio sia una favola per bambini, inconsapevoli della differenza tra il Bene e il male. Maria viene a chiarirci le idee!

Medjugorje: Messaggio del 12 Giugno 1986 – recitate il Rosario per la vostra salvezza

“Cari figli, oggi vi invito a cominciare a dire il Rosario con fede viva, così io potrò aiutarvi. Voi, cari figli, desiderate ricevere grazie, ma non pregate, io non vi posso aiutare dato che voi non desiderate muovervi. Cari figli, vi invito a pregare il Rosario; il Rosario sia per voi un impegno da eseguire con gioia, così comprenderete perché sono da così tanto tempo con voi: desidero insegnarvi a pregare. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”.

medjugorje

Riflessione sul messaggio da Medjugorje per oggi

La Regina della Pace ci spinge a recitare il Rosario. Più e più volte ci ripete questo messaggio, perché comprendiamo che, senza la preghiera, il dialogo con Dio non avviene. Senza il Santo Rosario, non ci “armiamo di fede”, contro il male del mondo.

 

Leggi anche – Medjugorje: Il tempo sta per scadere, a breve i 10 segreti

Antonella Sanicanti

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]