Medjugorje – Padre Jozo: perché la Madonna invita a portare un Rosario benedetto

Quali oggetti benedetti è bene portare con se?

Lo spiega Padre Jozo, raccontando un particolare episodio a cui ha assistito personalmente.

Medjugorje - Padre Jozo
photo web source

Padre Jozo, prima di tanti altri, guidò i veggenti di Medjugorje, allora giovanissimi, tanto da meritarsi l’appellativo di “Nuovo Mosè”.

In una delle sue tante catechesi a Medjugorje, padre Jozo Zovko, Francescano dell’Ordine dei Frati minori, parroco all’inizio delle apparizioni della Regina della Pace, spiega come è bene agire da buoni cristiani.

Le parole di padre Jozo di Medjugorje: Maria e Gesù salvano dal male

“Porta con te pure il Rosario. La Madonna ha insistito perché tutti portino oggetti benedetti. All’inizio non capivo il perché del Rosario benedetto e la differenza grande con quello non benedetto, poi mi capitò questo fatto.

Venne a farmi visita un sacerdote espulso da Haiti e che per tre mesi era stato imprigionato per un fatto strano. Tutto un paese si era consacrato a satana! Lo volevano costringere a bere del sangue e, poi siccome il sacerdote rifiutava, lo hanno incarcerato. Dopo tre mesi, tramite il Governo americano è stato liberato e cacciato. Questo missionario, ora, è venuto a ringraziare la Madonna a Medjugorje.

Mi ha confidato che, prima di giungere a quel villaggio, il prete si era messo addosso una medaglia e un Rosario benedetto. Lo stregone ha avvertito che il missionario aveva in tasca un oggetto particolare. Tutti hanno bestemmiato Cristo e fatto condannare il prete in carcere. La Madonna ha detto che tutti coloro che vengono a Medjugorje, ai primi giorni, sono tentati. Il male esiste e noi possiamo vincere questo male solo se Gesù e la Madonna sono con noi. Una nostra tradizione ci porta a mettere nelle nostre case dell’acqua benedetta e, quando uno dei famigliari esce, prende di quell’acqua e si segna dicendo: “Gesù, io vado nel mondo, proteggimi!”. Quando si rientra: “Io entro, ma liberami dal male”. L’acqua benedetta non è una magia!

Leggi anche – Medjugorje: dov’è finito Padre Jozo, il parroco delle prime apparizioni?

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]