Medjugorje, messaggio della Regina della Pace: “Vi invito alla preghiera incessante”

La Madonna a Medjugorje nel suo messaggio per oggi, ci invita a una preghiera continua. Ma ci potremmo domandare, com’è possibile pregare di continuo durante il giorno?

Ma molto dipende da noi, dalle nostre scelte, da quanto siamo motivati e determinati a realizzarlo per davvero.

La statua della Madonna sulla Collina delle apparizioni a Medjugorje
Messaggio per oggi da Medjugorje

Questo tempo, che dura dal 24 giugno 1981, è caratterizzato da un avvenimento che è unico nella storia dell’umanità, la presenza della Madonna in mezzo a noi, a Medjugorje.

Messaggio di Medjugorje del 25 gennaio 2000 alla veggente Marija:

“Cari figli, vi invito, figlioli, alla preghiera incessante. Se pregate siete vicini a Dio e Lui vi guiderà sulla via della pace e della salvezza. Perciò oggi vi invito a dare la pace agli altri. Solo in Dio è la vera pace. Aprite i vostri cuori e diventate donatori di pace, e gli altri, in voi e attraverso di voi, scopriranno la pace e così testimonierete la pace e l’amore che Dio vi dà. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.

Riflessione

La Madonna prima di tutto, ci richiama “alla preghiera incessante”, un invito che non è nuovo per noi. È lo stesso che ci rivolge Gesù nel Vangelo: “Vegliate e pregate ogni momento” (Lc 21,36); E ancora San Paolo: “Pregate incessantemente con ogni sorta di preghiere” (Ef 6,18). Ma ci potremmo domandare, com’è possibile pregare di continuo?

La Madonna e Gesù non intendono richiamarci a una preghiera orante senso sosta, né ad andare continuamente in chiesa: ciò non sarebbe realistico. Ma intendono invitarci a vivere, lavorare, mangiare, relazionarci e assolvere i nostri tanti impegni col cuore orientato a Dio. Pregare vuol dire incontrare il Signore; e l’incontro con Lui si può realizzare in ogni momento della nostra giornata.

LEGGI ANCHE: Medjugorje, messaggio della Regina della Pace: “Siate la luce dell’amore di mio Figlio”

Se noi affrontiamo ogni cosa con amore, con spirito di servizio, se mettiamo a frutto i carismi che Dio ci ha dato per la sua gloria e per il bene dei nostri fratelli e sorelle, allora tutto quello che noi faremo, diverrà preghiera. Dobbiamo solo volerlo e desiderare che ogni istante della nostra vita, sia vissuto con Dio, e così nascerà una preghiera incessante, come Gesù e Maria ci raccomandano.

Questa è la strada per poter avere la pace del cuore, il bene più prezioso, viverla e trasmetterla intorno a noi.

LEGGI ANCHE: Medjugorje, messaggio della Regina della Pace: “L’amore comincerà a regnare”

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it