Mara Venier: “sono stata vittima anch’io di cartomanti”

Mara VenierMara Venier lo ha rivelato durante la scorsa puntata di “Domenica In”, in cui si trattava l’ argomento e si cercava di capire le intenzioni di coloro che si professano maghi e cartomanti, inseguendo facili prede da spolpare a colpi di tarocchi.

Mara Venier ha ricorso spesso alla cartomanzia

In un’intervista di qualche tempo fa, lei stessa aveva ammesso di aver ricorso a quelle pratiche: “Mi tormentava una malinconia latente, che mi porto dietro da quando ero bambina. In fondo all’anima, celavo un malessere che mi faceva soffrire ogni volta che affiorava. Ero alla perenne ricerca di qualcosa. Volevo l’amore, non un amore”.

E ciò che mancava nella sua vita, nel suo cuore, aveva pensato di cercarlo nella divinazione. I risultati si possono solo immaginare.
“Cartomanti, sensitive, persino i fondi del caffè, ne ero praticamente dipendente. Oggi posso dire che alcune di loro mi riempivano la testa di cavolate, ma in quei momenti di smarrimento, paghi per farti alleggerire una pena che pesa sul tuo cuore”.
Poi, suo marito, Nicola Carraro, ha contribuito ad appagare il suo disperato bisogno d’affetto e lei è riuscita a comprendere come fosse, in effetti, stata raggirata da coloro che hanno giocato coi suoi sentimenti, con le sue debolezze e le hanno usate per renderla dipendente da una forma di occultismo molto pericoloso, che altro non fa che allontanare le persone dalla realtà e da un cammino serio e autentico di crescita spirituale, alla luce della Parola di Dio.
Mara Venier, oggi, ci confida, parlando di suo marito: “Mi ha salvata da quella sensazione di incompletezza che mi faceva soffrire”.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI