Madonna Medjugorje Natale 25 dicembre 2015 dato al veggente Jakov.

weeping628
Ricordiamo che Jakov,  è il più giovane dei veggenti, che ha la grazia di vedere la Madonna solo in questa occasione speciale“ visto che per lui le apparizioni quotidiane sono cessate molti anni fa.

Infatti fino al 12 settembre 1998 quando la Vergine Maria gli ha confidato il decimo e ultimo segreto  durante un’apparizione a Miami, in Florida. E Come avvenuto con Mirjana e Ivanka prima di lui, Jakov Colo ha incontrato difficoltà ad accettare il fatto che i suoi incontri quotidiani con la Madonna fossero finiti.

Oggi racconta ai pellegrini di essersi reso conto che la cosa più importante non è vedere la Vergine, ma portarla nel proprio cuore, qualcosa che tutti possono raggiungere attraverso la preghiera prima di tutto.
Da quando le sue apparizioni quotidiane sono cessate, Jakov Colo ha un’apparizione all’anno, il giorno di Natale, 25 dicembre.

Ultimo messaggio Madonna Medjugorje Natale 25 dicembre 2015 dato al veggente Jakov

Ecco il messaggio lasciato a Jakov, ricevuto attorno alle 14 l’apparizione è durata circa dieci minuti: “Cari figli, tutti questi anni che Dio mi permette di essere con voi sono un segno dell’immenso amore che Dio ha verso ciascuno di voi e un segno di quanto Dio vi ama. Figlioli, quante grazie vi ha dato l’Altissimo e quante grazie vuole donarvi. Ma, figlioli, i vostri cuori sono chiusi, vivono nella paura e non permettono che l’amore di Gesù e la sua pace prendano possesso dei vostri cuori e regnino nelle vostre vite. Vivere senza Dio è vivere nella tenebra e non conoscere mai l’amore del Padre e la sua cura per ciascuno di voi. Perciò figlioli, oggi in modo particolare pregate Gesù affinché da oggi la vostra vita sperimenti una nuova nascita in Dio ed affinché la vostra vita divenga una luce che si emani da voi. In questo modo diventerete testimoni della presenza di Dio nel mondo anche per ogni uomo che vive nella tenebra. Figlioli, io vi amo e intercedo ogni giorno presso l’Altissimo per voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”