Madonna di Voltri: liberò il popolo genovese da una grave minaccia

L’intervento della vergine fu decisivo per liberare Genova da un grave pericolo frutto della violenza, con un intervento miracoloso madonna voltri

photo web sourceCorreva l’anno 1743, e in quel periodo infuriava la Guerra di Secessione austriaca. Di fronte al male che imperversava, come accaduto spesso nella storia a causa delle guerre, che sono sempre frutto dell’egoismo cieco dell’umanità, e quindi purtroppo del peccato che uomini e donne scelgono di perseguire, la popolazione era allo stremo. Spaventata e affranta, spesso non si sapeva come fare fronte al dolore e alla sofferenza, che sono sempre conseguenza fissa dei conflitti armati.

La città fu liberata dall’invasione e ringraziò Maria

La popolazione cominciò quindi ad invocare a gran voce la Madonna. Un giorno accadde che Maria mostrò materialmente di avere ascoltato le preghiere dei suoi figli. Apparve infatti sul colle che sovrastava la città di Voltri. In questo modo, Maria scacciò del tutto le truppe che minacciavano Genova e la Liguria, che alla vista di questo fatto prodigioso se la diedero a gambe.

La città fu così liberata dall’ostile invasione, e per ringraziare Maria di quanto era accaduto in maniera miracolosa sotto i loro occhi, decisero di dedicarle un santuario. In poco tempo venne quindi edificato il Santuario della Madonna delle Grazie, posto al di sopra di una chiesa già esistente.

LEGGI ANCHE: Preghiera per prepararci a vivere al meglio la Quaresima

madonna voltri
photo web source

LEGGI ANCHE: Santuario Madonna di Voltri: l’antica chiesa che ospita la recente devozione

Il quadro della Vergine all’interno della chiesa

La stessa chiesa, a suo tempo, era stata costruita al di sopra di un tempio pagano. Furono i santi Nazario e Celso ad erigerla in una prima occasione. Nel tredicesimo secolo, tuttavia, la chiesa era già stata ricostruita. Mentre invece a partire dal 1502 la chiesa ospitò un importante quadro, opera del pittore Corrado di Oddone. Il quadro raffigura la Vergine con il Bambino intento a porgerle un fiore.

Da questo momento, e grazie a questa splendida opera d’arte, nacque nella popolazione genovese la devozione alla Madonna di Voltri. Un culto che ben presto venne riempito da numerose grazie e da benedizioni che i tanti fedeli ricevettero in seguito alle preghiere e alle visite al Santuario ligure.

Giovanni Bernardi

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]