Coronavirus, sdegno per la T-shirt blasfema della cantante Madonna

La cantante Louise Veronica Ciccone, in arte Madonna, in un video ha comunicato pubblicamente di avere fatto una donazione al miliardario Bill Gates per contrastare il coronavirus, indossando una maglietta blasfema.

coronavirus ciccone

Un’uscita di sicuro cattivo gusto, inaccettabile per i cristiani. L’esorcista Don Aldo Buonaiuto, responsabile del Servizio antisette della Comunità Papa Giovanni XXIII, non ci sta. “Un gesto offensivo e irridente compiuto a Pasqua e con migliaia di innocenti crocifissi dal coronavirus”, afferma.

Una provocazione inaccettabile e di cattivo gusto

“Donereste soldi per questa giusta causa a questi “gatto & la volpe” del pensiero unico globale?”, ha chiesto in maniera beffarda la rivista Il Timone. La cantante infatti fin dall’inizio della sua carriera provoca i cristiani, partendo dalla scelta di assumere il nome di Maria, Madre di Nostro Signore.

Esternando provocazioni sataniste, e producendo una musica che proprio nulla ha a che fare con il messaggio di amore infinito che ci dona la Vergine, che ha sofferto fino all’ultimo per l’uccisione di Suo Figlio in Croce. Quella croce che per i cristiani è simbolo di Salvezza e Redenzione, possibile grazie alla Resurrezione di Cristo che viene celebrata ogni anno in occasione della Pasqua.

La croce è simbolo di Salvezza e non dei piani diabolici dei potenti

Quella stessa croce su sui, nella maglietta della signora Ciccone, si trova il diavolo. Cosa voleva comunicare, e a chi? Forse che stiamo vedendo che il coronavirus ha scombinato i piani diabolici del pensiero unico e omologato, che ci vuole tutti servi di un unico padrone, il dio denaro. E che ci impone di essere tutti pronti a idolatrarlo, e per lui a sacrificare le nostre vite, i nostri affetti, e il destino della comunità umana?

Forse si tratta di quella stessa idea di umanità che non fa differenza tra maschio e femmina, che non vuole legami affettivi, che attacca continuamente la famiglia sperando nella sua disgregazione, che non conosce né Dio né peccato, e che ci vuole tutti sottomessi al male e alla morte? Ecco, a questa visione del mondo e della vita i cristiani si oppongono con ogni forze, fino al martirio.

croce

Il messaggio della cantante che fa rabbrividire

In questo video la cantante afferma, e sente il bisogno di sottolinearlo ed esporlo pubblicamente, di avere donato un milione di dollari alla Bill & Melinda Gates Foundation per sostenere la ricerca sulla cura per il coronavirus. Anzi, non solo la cura ma proprio il vaccino.

Quindi ben venga, se con i soldi si può produrre la cura a questo male. Un’azione certamente meritoria e nobile. Perché allora scegliere di farlo indossando una maglietta così blasfema, che al solo vederla non si può che rabbrividire e inorridire? Si tratta forse di un’ammissione, palese, rispetto a chi si cela dietro certi ambienti di potere, che governano il mondo?

Bill Gates vuole produrre il vaccino per curare il coronavirus

“Gates ha anche dichiarato che finché non ci sarà un vaccino dovremo interrogarci distinguendo le attività che dovranno riaprire perché indispensabili, come le scuole, da quelle che, essendo più facoltative, come i grandi raduni di massa, dovranno invece attendere il vaccino”, spiega Il Timone. “Vaccino la cui ricerca, guarda caso, sta finanziando lui”, chiosa la rivista.

Lo stesso Bill Gates, 5 anni fa metteva in guardia dal fatto che la prossima crisi mondiale sarebbe stata causata non da una guerra ma da un’epidemia. “Se qualcosa ucciderà 10 milioni di persone, nei prossimi decenni, è più probabile che sia un virus altamente contagioso piuttosto che una guerra. Non missili, ma microbi“, affermava pubblicamente il proprietario di Microsoft. In maniera, è stato scritto dai giornali, profetica.

Il proprietario e fondatore di Microsoft Bill Gates – sourceweb

A questo punto però, purtroppo, si potrebbe anche dar vita a ogni genere di dubbio. Ma la vera e unica certezza è che i cristiani inorridiscono di fronte al diavolo, ancor più se esibito in maniera disinvolta e provocatoria. Ma anche che non si lasciano intimorire, perché sanno che il Signore ha sempre l’ultima parola.

Giovanni Bernardi

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]