Coronavirus, il Papa ha pregato per i sacerdoti deceduti: loro i nuovi santi

Papa Francesco ha celebrato, ieri, in una Basilica San Pietro vuota, la Messa in Coena Domini.

papa francesco giovedì santo
photo Getty Images

Un Giovedì Santo “diverso” per Papa Francesco, una celebrazione essenziale senza il rito della Lavanda dei Piedi.

Papa Francesco e la celebrazione del Giovedì Santo

Papa Francesco celebra la Messa del Giovedì Santo in una Basilica San Pietro vuota, ma con tantissimi fedeli in collegamento tramite la tv, il web e la radio, e spiritualmente uniti alla preghiera del Pontefice.

Il momento più importante dell’intero Anno Liturgico, quest’anno, sarà celebrato a porte chiuse a causa delle restrizioni emanate in materia di Coronavirus. Ma questo, non ha impedito al Pontefice di elevare una preghiera per tutti i sacerdoti, ministri chiamati a celebrare l’Eucarestia: “Desidero essere vicino a tutti i sacerdoti, proprio nel giorno in cui Gesù ha istituito l’Eucarestia”.

“Prego per i sacerdoti morti in questa epidemia: sono i nuovi Santi”

Ai sacerdoti tutti, dal più recente ordinato fino al Papa. Tutti siamo sacerdoti, vescovi, tutti: siamo unti, unti dal Signore, unti per fare l’Eucaristia, unti per servire. Voglio ricordare, in questa Celebrazione, le decine di sacerdoti che sono morti in Italia a causa del Coronavirus, prestando servizio agli ammalati, assieme ai medici e al personale sanitario. Sono loro i Santi della porta accanto” – ha detto Francesco, nella sua omelia a braccio.

Un sacerdote mostra il pane e il vino eucaristico – ilblogdellapreghiera

Papa Francesco: “Sacerdoti: lasciatevi lavare i piedi dal Signore”

Il Papa ricorda anche i sacerdoti “più anonimi”, ovvero quelli che portano la parola di Dio e l’Eucarestia nei paesini di montagna o campagna più sperduti: “Oggi vi porto nel mio cuore e vi porto all’altare”. Un pensiero va anche a tutti i sacerdoti calunniati ed insultati: “Tante volte succede oggi, non possono andare in strada perché dicono loro cose brutte in riferimento al dramma che abbiamo vissuto con la scoperta dei sacerdoti che hanno fatto cose brutte”.

Anche se le norme restrittive, emanate a causa del Coronavirus, non hanno impedito a Papa Francesco di spiegare il significato della Lavanda dei Piedi, ma questa volta rivolgendosi direttamente a tutti i sacerdoti: “Non siate testardi come Pietro. Lasciatevi lavare i piedi. Il Signore è il vostro servo, Lui è vicino a voi per darvi la forza, per lavarvi i piedi. Gesù vi vuole bene. Soltanto chiede che voi vi lasciate lavare i piedi”.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: vaticannews.it

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]