La Vergine di Lourdes ascolta le preghiere di Alice e converte suo marito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:42

Un miracolo che porta alla guarigione del corpo, dello spirito, ma anche alla conversione di chi era scettico. Accade a Lourdes.

lourdes
photo web source: parmadaily.it

A Lourdes, Alice arriva per chiedere un miracolo e la sua guarigione. Ciò che sconvolge è, anche, la “guarigione spirituale” di suo marito.

Lourdes: i miracoli della Vergine

Tantissimi sono i miracoli attestati a Lourdes: più di 7000 i documenti depositati dal giorno delle apparizioni e circa 70 i miracoli che la Chiesa ha, ufficialmente, riconosciuto. Uomini, donne, bambini, credenti e non, francesi, europei…tutti guariti per intercessione della Vergine, ai piedi della sua grotta o nelle piscine del Santuario.

In questo momento di pandemia che ci ha così provati, raccontare e leggere dei miracoli che Maria ha elargito a chi con fede certa si è a Lei rivolto, ci fa sperare della sua protezione e presenza sempre fra noi.

Alice, affetta da sclerosi, arriva al Santuario

La storia che vi raccontiamo oggi è quella di Alice, nata nel 1917, ed affetta da sclerosi a placche da tre anni. La sua fede nella Vergine di Lourdes è incrollabile, anche davanti alla malattia che così tanto la affligge. Proprio per questo motivo si reca al Santuario per chiedere la grazia: “Per camminare, racconta, è costretta a trascinarsi appoggiata a due sedie (…). Non riesce più a spogliarsi da sola… parla con difficoltà, e la sua vista è molto diminuita” – ha raccontato il marito della donna che, ogni giorno, con lei, viveva il suo dolore e la sua afflizione.

Nel 1952, Alice si trova a Lourdes. È il mese di maggio. Alice è lì, con la sua malattia, ma forte, ha solo 35 anni. Prega, prega incessantemente: con l’aiuto dei volontari, fa anche lei il bagno nelle piscine del Santuario: “Sono indegna della grazia di una guarigione” – pensava. Ma chi spera con fede vera, è ascoltato da Maria.

Piscine di Lourdes

Lourdes: Alice torna a camminare

E’ il 15 maggio del 1952, quando Alice fa il bagno nelle piscine. Ed è proprio all’uscita da quella piscina che Alice sente qualcosa nelle sue gambe. Da sola riesce ad alzarsi, da sola riesce a camminare. Maria aveva ascoltato la sua preghiera.

Il suo miracolo è stato riconosciuto dalla Chiesa, solo 4 anni dopo, nel 1956.

Il marito: “Ero scettico, ma la Madonna ci ha ascoltato”

Ciò che ha sconvolto, però, più di tutti è stata la conversione di suo marito: “Aveva sofferto per tutto il viaggio, non credevo che la Madonna la ascoltasse. Ero molto scettico. Ma quando l’ho vista camminare, non credevo ai miei occhi. La Madonna l’aveva guarita”.

Una conversione, un miracolo, una fede che non è mai vacillata: Maria ha preso per mano Alice e l’ha liberata dal suo male. Ma ha anche accompagnato suo marito verso la conversione vera.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: lourdes-france.org

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]