Lo Stato italiano presenta un nuovo francobollo per commemorare Papa Benedetto XVI

Un Pontefice che ha lasciato nella storia della Chiesa e non solo, un ricordo indelebile, così come nel cuore di tantissimi di noi.

Ora, anche lo Stato italiano vuole celebrare e ricordare Papa Benedetto XVI e lo fa attraverso un francobollo commemorativo, coniato per l’occasione dall’Istituto Poligrafico.

Lo Stato italiano presenta un nuovo francobollo per commemorare Papa Benedetto XVI
photo web source

Un ricordo da conservare e da tenere stretto per un Papa che ha lasciato un’impronta indelebile nella Chiesa.

Benedetto XVI: il ricordo dello Stato Italiano

Sono passati solo pochi mesi dal suo ritorno alla Casa del Padre, ma il ricordo è e resterà sempre vivo. È quello di Papa Benedetto XVI, salito al cielo lo scorso 31 dicembre. Il “Papa Emerito”, così come era conosciuto da tutti, negli ultimi 10 anni della sua vita, dopo la scelta e la decisione di lasciare il soglio pietrino.

Il suo successore, Papa Francesco, ha sempre avuto piena e concreta considerazione del suo predecessore, tanto che era spesso in visita da lui, non solo per pregare assieme, ma anche per chiedergli consigli e conversare con lui. La notizia della sua morte spiazzò tutti, anche se era nell’aria già da qualche giorno, da quando le sue condizioni di salute si erano nettamente aggravate.

Così, quel 31 dicembre del 2022 in pochi lo dimenticheranno. In tantissimi sono stati, fedeli e non, che sono arrivati a Roma per omaggiarlo e per partecipare ai suoi funerali, nonostante si siano celebrati nel pieno del periodo natalizio. Ma l’amore verso di lui, il rispetto verso la sua persona e soprattutto per l’incarico che ha ricoperto, hanno portato in tanti a Roma a pregare per il suo transito e lo hanno accompagnato fino alla fine.

Come dicevamo, non si tratta solo di un ricordo “limitato” alla Santa Sede. Anche lo Stato Italiano ha voluto rendere omaggio a Joseph Ratzinger e lo ha fatto con un francobollo commemorativo, coniato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Questo francobollo sarà distribuito da Poste Italiane in circa 524.000 esemplari.

Lo Stato italiano presenta un nuovo francobollo per commemorare Papa Benedetto XVI
Il francobollo per Papa Benedetto XVI – photo web source

Un francobollo a lui dedicato

Il francobollo stesso è stato presentato presso la sede del Ministero delle Imprese e del Made in Italy: Ricordiamo la figura di Benedetto XVI come Stato italiano in un francobollo che è un tassello della nostra memoria collettiva. Un uomo colto, dalla personalità schiva che si sentiva perfettamente italiano perché legato profondamente alla cultura e alla storia millenaria del nostro Paese” – ha spiegato, durante la presentazione, il ministro Adolfo Urso – “Un Papa che ha saputo descrivere quel confronto laico che ci deve sempre essere e che è la forza della nostra religione, della nostra civiltà, dell’Europa e dell’Occidente”.

Il francobollo, come descrive Poste Italiane, ha un valore relativo alla tariffa B zona 1-50g pari a 3,05€ e, su di esso, riproduce un ritratto del Papa Emerito, con la legenda “PAPA BENEDETTO XVI”, e le date “2005 – 2013”, insieme alla scritta “ITALIA”.

Questi sarà disponibile presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e, anche, sul sito “filatelia.poste.it”

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it