La Madonna del sorriso ci aiuta contro la depressione

Perché si celebra la Madonna del sorriso?

Si racconta che Santa Teresa di Lisieux (di Gesù Bambino del volto Santo) avesse una devozione particolare per Nostra Signora del Sorriso.

Madonna del sorriso
photo web source

Pare che la devozione sia iniziata proprio da lei, in un periodo in cui soffriva, per quello che oggi avremmo associato ad attacchi di panico e depressione.
Lei stessa scrisse: “Il 13 Maggio 1883, festa di Pentecoste, dal letto, guardai l’immagine della Madonna e, all’improvviso, la Beata Madre sembrava bellissima, così bella che non ho mai visto niente del genere, il suo volto ispirava bontà e una tenerezza ineffabile, ma quello che cadde in profondità nella mia anima fu il sorriso affascinante della Beata Vergine.

Tutti i miei dolori sparirono in quel momento, due grosse lacrime mi rigavano le guance e mi cadevano in faccia, erano lacrime di pura gioia …
Ah! Ho pensato, la Vergine mi ha sorriso, sono felice (…), ho avuto la grazia del sorriso della Regina dei cieli”.
Fu lei a chiamare quella immagine “Madonna del sorriso” e a parlarne ad altri, fino a diffonderne il culto nel mondo.

Preghiera alla Madonna del sorriso per riprendersi dalla depressione

O Maria, Madre di Gesù e nostra Madre, che con un chiaro sorriso ti sei degnata di confortare e guarire tua figlia Santa Teresa del Bambino Gesù dalla depressione, ripristinandole la gioia di vivere e il senso della sua esistenza in Cristo risorto, ti chiediamo di volgere lo sguardo con affetto materno su tanti figli e figlie che soffrono di depressione, disturbi psichiatrici e sindromi e malattie psicosomatiche.

Possa Gesù preoccuparsi e dare un senso alla vita di così tante persone, la cui esistenza a volte si deteriora.
Maria, possa il tuo bel sorriso non lasciare che le difficoltà della vita oscurino la nostra anima. Sappiamo che solo tuo Figlio Gesù può soddisfare i desideri più profondi del nostro cuore.

Maria, attraverso la luce che fluisce dal tuo volto, traspare la misericordia di Dio.
Lascia che il tuo sguardo ci accarezzi e ci convinca che Dio ci ama e non ci abbandona mai e la tua tenerezza rinnovi in noi l’autostima, la fiducia nelle nostre capacità, l’interesse per il futuro e il desiderio di vivere felici.
Che i parenti di coloro che soffrono di depressione contribuiscano al processo di guarigione, senza mai pensare che usano la malattia per chiedere conforto, ma che necessitano di essere valutati, ascolti, capiti e incoraggiati.

Vergine del sorriso, portaci da Gesù, vera guarigione, e liberaci dai gaudii temporanei ed illusori. Guariti, ci impegniamo a servire con gioia, disponibilità ed entusiasmo Gesù, come discepoli missionari, con la nostra testimonianza di vita rinnovata.
Amata Signora del Sorriso, prega per noi. Amen.
2 Ave Maria, in ricordo delle 2 lacrime di gioia di Santa Teresa di Lisieux.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]