Deturpato il dipinto dell’Immacolata Concezione di Murillo

Distruggere l’arte e non rendersene conto. Questo è quello che ha fatto un collezionista con un importante quadro.

immacolata concezione
photo web source: ilmessaggero.it

Aveva acquistato il dipinto dell’ “Immacolata Concezione” del Murillo. Ma, durante il restauro, qualcosa è andato storto.

Un dipinto deturpato: era l’Immacolata Concezione di Murillo

Un quadro acquistato e che ha voluto far restaurare. Un restauro fatto male e pagato anche caro, più di 1200 euro. È questa la disavventura toccata al dipinto dell’ “Immacolata Concezione” di  Bartolomé Esteban Murillo.

Un privato collezionista l’aveva acquistato ma, prima di esporlo in casa sua, aveva deciso di farlo restaurare. Ma qualcosa è andato storto. Ora, il volto della Vergine ha perso completamente i suoi originali tratti, risultando un’immagine completamente diversa.

“Perché, questi, si definiscono restauratori?”

Non penso che queste persone possano essere definite restauratori. Distruggono le cose. Immaginate che chiunque possa operare o che a chiunque venga concesso di vendere medicinali senza licenza. Oppure che qualcuno che non sia un architetto progetti una casa” – ha commentando, di fronte a questo ennesimo accaduto, al quotidiano inglese THE GUARDIAN, il professor Fernando Carrera della Galician School for the Conservation and Restoration of Cultural Heritage.

immacolata concezione 2
photo web source: corriere.it

Murillo, ma anche la statua di San Giorgio in Spagna

L’osservazione dello studioso è basata, anche, su precedenti episodi. In Spagna, infatti, il restauro di un dipinto di Cristo nella chiesa di Borja, fu un altrettanto disastro: “Sembrava il disegno fatto dalle mani di un bambino” – commentarono, allora, i fedeli che lo videro per la prima volta. O ancora, sempre nella Penisola Iberica, il restauro di una statua di San Giorgio: “Sembra una di quelle costruzioni Playmobil per bambini” – dichiararono, scioccati, i fedeli.

Ed ecco, in ultimo, ma solo in elenco, lo scempio fatto su di un quadro di epoca Barocca. L’immagine di Maria innalzata al cielo dagli angeli, verso la gloria del Paradiso, ora deturpata in modo irreversibile.

Un vero attentato all’arte.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: huffingtonpost.it

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]