Il trionfo del Cuore Immacolato avverrà e senza spargimento di sangue

Il trionfo del Cuore Immacolato avverrà e senza spargimento di sangueIl trionfo del Cuore Immacolato della Madonna avverrà senza una guerra, un intervento sovrannaturale farà scappare le orde maligne.

Sia nella Bibbia che nei vangeli viene scritto che alla fine dei tempi, quando giungerà il Regno dei Cieli e la realtà come la conosciamo verrà sconvolta (in positivo), le forze del bene trionferanno. La lotta che porterà a questa vittoria del bene, però, non sarà cruenta, nessuno verrà ucciso in una vera e propria battaglia, semplicemente verrà annunciata da un evento sovrannaturale: il trionfo del bene. Testimonianze di questo avvento sono contenute come dicevamo nei testi Sacri, ma nel corso dei secoli alcuni veggenti hanno avuto delle visioni che sembrano confermare questa versione, due su tutti, Caterina Emmerich e Don Bosco, hanno visto il trionfo del Cuore Immacolato in un sogno profetico. E’ probabile infatti che la battaglia tra bene e male a cui si riferiscono le sacre scritture non sia una battaglia fisica, ma spirituale come quella che si sta combattendo ai giorni nostri tra i fedeli e gli atei che, secondo la visione della Chiesa, sono coloro che si sono fatti fuorviare dagli idoli del modernismo e della razionalità.

Il trionfo del Cuore Immacolato secondo Caterina Emmerich e Don Bosco

Se analizziamo il sogno, la premonizione, di Caterina Emmerich ci accorgeremo come le orde maligne non vengano sopraffatte con la forza ma che sono loro da sole ad allontanarsi quando vedono apparire una figura: “Vidi le sette segrete minare spietatamente la grande Chiesa. Vicino ad esse vidi una bestia orribile che saliva dal mare. (Ap 13,1). In tutto il mondo le persone buone e devote, e specialmente il clero, erano vessate, oppresse e messe in prigione. Ebbi la sensazione che sarebbero diventate martiri un giorno. Quando la Chiesa per la maggior parte era stata distrutta e quando solo i santuari e gli altari erano ancora in piedi, vidi entrare nella Chiesa i devastatori con la Bestia. Là essi incontrarono una donna di nobile contegno che sembrava portare nel suo grembo un bambino, perché camminava lentamente. A questa vista i nemici erano terrorizzati e la Bestia non riusciva a fare neanche un altro passo in avanti”. Come potete notare la sola apparizione della donna (chiaramente la Madonna) fa arrestare i devastatori, nel prosieguo, quando la bestia prova ad aggredire la donna, questa non fa altro che prostrarsi: “ Essa proiettò il suo collo verso la Donna come per divorarla, ma la Donna si voltò e si prostrò, con la testa che toccava il suolo. Allora vidi la Bestia che fuggiva di nuovo verso il mare, e i nemici stavano scappando nella più grande confusione”.

Allo stesso modo la visione di don Bosco mostra un condottiero che nel momento di massima difficoltà si dirige verso due colonne apparse improvvisamente nel mare. Queste due colonne rappresentavano la Vergine Santissima e l’Eucarestia. Le visioni hanno ambedue lo stesso significato, ovvero che il male si sconfigge affidandosi a Gesù Cristo ed alla Madonna, se tutti faranno questo Satana non potrà far altro che ritirarsi ed il trionfo del Cuore Immacolato avverrà senza bisogno di lotte.

Luca Scapatello