Fedez attacca i cattolici: “E’ contro natura credere ad un uomo che risorge”

Cosa ha detto Fedez contro i cattolici che hanno preso parte al congresso di Verona?

Il rapper ha sostenuto che la fede sia basata su un fatto “contro natura”, quindi che il principio della famiglia naturale non poggi su basi solide.

"Credere a Gesù risorto è contro natura"
(Screenshot Instagram)

Fedez si unisce alla lista di contestatori del Congresso di Verona

Il Congresso delle Famiglie, evento internazionale tenutosi a Verona, ha generato un’ampia mole di polemiche. Questo perché i partecipanti hanno presentato le proprie opinioni secondo cui bisogna proteggere la famiglia tradizionale (quella composta da uomo e donna per intenderci) e perché hanno portato avanti le proprie istanze contro la legge 194, quella che ha reso legale l’aborto.

A tale congresso ha partecipato anche il ministro dell’Interno Matteo Salvini, il quale ha espresso il proprio appoggio all’idea che la famiglia sia quella formata da uomo e donna, ma si è discostato dalle posizioni dei movimenti pro vita che vorrebbero abolire la legge sull’aborto.

Se Salvini, come anche altri personaggi noti (ad esempio Nicola Legrottaglie ha offerto la propria testimonianza), si sono schierati in favore della famiglia tradizionale, ci sono state molte altre personalità del mondo politico e di quello dello spettacolo che hanno contestato le posizioni espressi in tale sede. Una di queste è stata Giulia De Lellis, nota influncer uscita da ‘Uomini e Donne’. In queste ore un altro personaggio con grande seguito sui social e dunque con grande influenza sulle nuove generazioni si è espresso contro i denigratori delle unioni civili: stiamo parlando di Fedez.

L’attacco di Fedez ai cattolici: “Anche credere in Gesù risorto è contro natura”

In un video pubblicato sul proprio profilo Instagram, Fedez si esprime in proposito delle polemiche sorte a margine del Congresso delle Famiglie. “Ho visto un servizio sul congresso delle famiglie di Verona, dove le persone intervistate si esprimono sul tema omosessualità, asserendo tutte alla stessa maniera che l’omosessualità è sbagliata perché contro natura.

Fanno l’equazione ‘sbagliato perché contro natura’”, esplica il cantante che poi offre la propria opinione attaccando l’equazione cattolica che condanna la famiglia omosessuale: “Io rimango sempre piacevolmente stupito nel vedere dei cattolici estremisti fare questo tipo di equazione. Perché non è forse contro natura vedere e credere in un uomo che cammina sull’acqua, che moltiplica il pane e i pesci, che risuscita la gente morta e poi resuscita pure lui stesso?”.

L’attacco di Fedez è un’evidente provocazione, ma anche una posizione offensiva verso le credenze religiose di milioni di italiani. Tanto più che verso la fine del video definisce “Stro***e”, le posizioni espresse dai partecipanti al Congresso delle Famiglie: “Quindi mi chiedo, dai tempi dell’Opus Dei ad oggi, non riuscite a trovare delle argomentazioni più valide alle str… che dite?”.

Questa uscita del povero Fedez è un tipico esempio di come, questa, sia sempre più la società dei diritti e non più dei doveri. Dove la massa, al motto di sono libero di fare ciò che voglio diventa, in realtà, sempre più schiava delle volontà del sistema. Un ammasso di pecore piene di slogan e vuote di veri valori.

Caro Fedez pensa che quel Gesù Cristo è morto e risorto anche per Te.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it