Duro monito dei Vescovi contro le devastazioni dei piromani

Il Sud Italia continua a bruciare in modo indiscriminato. Questo ha spinto i Vescovi a prendere una dura posizione contro chi causa questi disastri.

incendio
photo web source

“I piromani sono assassini ambientali”. Con questa semplice frase, la Chiesa calabrese ha deciso di dire la sua in uno dei momenti più difficili per il suo territorio. Un messaggio chiaro affinchè arrivi al cuore di chi sta commettendo questo grave crimine contro l’ambiente.

La Calabria brucia ancora

Sciagurati piromani” e “assassini ambientali”: con questi due appellativi molto forti, la chiesa di Calabria condanna tutti coloro che, da giorni, stanno appiccando incendi e distruggendo ettari di vegetazioni, in una Regione già martoriata. Una situazione che ha visto già 4 vittime, ma dove la conta dei danni ancora deve essere fatta del tutto.

A bruciare è l’Aspromonte, ma anche nelle zone di Catanzaro la situazione non è delle migliori. Vigili del fuoco dal basso e i canadair dall’alto stanno cercando, da giorni, di spegnere gli incendi. La Regione ha chiesto al Governo lo Stato di Emergenza, ma il dolore è stato espresso anche dalla Conferenza Episcopale Calabrese.

I Vescovi condannano: “Assassini ambientali”

Monsignor Vincenzo Bertolone, Arcivescovo di Catanzaro-Squillace e presidente della Conferenza, parla, in una nota emanata, “di mano assassina di piromani e di gente che sfrutta le temperature più elevate per riaffermare con la violenza del fuoco un dominio sul territorio che si vuole sottratto alla legalità e piegato ad interessi di parte”. Parole forti, che non si fermano di certo.

Monsignor Bertolone: “Il Signore fermi la loro mano”

Oltre a depredare il corpo vivo della Madre Terra, l’incendio distrugge migliaia di specie vegetali, rischia di far scomparire per sempre alcune specie animali, dilava il territorio e i corsi d’acqua. Stigmatizziamo anche certi atteggiamenti di sufficienza, e talvolta di strafottenza di alcuni cittadini […] Ricorrere agli incendi è del tutto estraneo ad ogni etica umana e cristiana! Il Signore fermi la mano degli sciagurati piromani e dia forza a tutti coloro che stanno lavorando per frenare il disastro” – conclude il Vescovo.

Un messaggio forte che, speriamo, tocchi il cuore di chi sta macchiando di un reato così grave.

Fonte: vaticannews

LEGGI ANCHE: Appiccare incendi dolosi è un gravissimo peccato

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]