Perché Dio non risponde alla mia preghiera? Motivo n°3!

Dio non risponde Se Dio non risponde alle nostre preghiere, facciamo molta fatica a comprenderne le ragioni, diciamo la verità!.
I motivi del silenzio di Dio possono essere molti e, difficilmente, noi esseri umani, riusciremo a concepirli tutti.

Perché la nostra attesa non fomenti il risentimento nei confronti di un Dio che sembrerebbe ignorarci, è bene, probabilmente, tentare di darci delle risposte, sottolineando il fatto che avere la massima fiducia nel Signore è l’atteggiamento più proficuo e idoneo, per coloro che si professano cristiani.

Dio non risponde: Motivo n. 3

Uno dei motivi per cui Dio non ha ancora esaudito la nostra preghiera potrebbe essere perché non abbiamo dimostrare di essere pronti ad avere una risposta, in quanto abbiamo assunto un atteggiamento spocchioso e assolutamente privo di fiducia nell’opera sua.
E questo ci richiama alla mente il passo del Vangelo in cui gli Apostoli chiedono a Gesù: “Aumenta la nostra fede!”. A questa richiesta, Gesù replica: “Se aveste fede quanto un granellino di senapa, potreste dire a questo gelso: Sii sradicato e trapiantato nel mare, ed esso vi ascolterebbe”.

Questo serve a farci capire che quando chiediamo una grazia dobbiamo anche porci nella condizione di poterla ricevere, di essere “puliti” al cospetto di Dio e degni del suo intervento. Non solo. Ricevere una risposta da Dio implica anche saperla accogliere, valutarla e propagarla perché altri credano, se non volgiamo fare la fine dei lebrosi ingrati.
La parabola dice: “Entrando in un villaggio, gli vennero incontro dieci lebbrosi i quali, fermatisi a distanza, alzarono la voce, dicendo: “Gesù maestro, abbi pietà di noi! (…)”
“Uno di loro, vedendosi guarito, tornò indietro lodando Dio a gran voce; e si gettò ai piedi di Gesù per ringraziarlo. Era un Samaritano. Ma Gesù osservò: “Non sono stati guariti tutti e dieci? E gli altri nove dove sono?”.”.

Leggi anche: Perché Dio non risponde alla mia preghiera? Motivo n°2!

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI