Tre fratellini rischiano la vita, volevano diventare Spider Man

Tre fratelli hanno rischiato la loro vita per emulare un super-eroe dei fumetti. La recente vicenda ci mette davanti alla pericolosità di certi gesti.

Bambino Spider-Man
Bambini mettono a rischio la loro vita per emulare Spider-Man (photo Pixabay)

Quanto accaduto in Bolivia nei giorni scorsi è uno squillo per richiamare l’attenzione nei confronti dei più piccoli, che a volte possono perdere il contatto con la realtà pur di emulare i loro super-eroi preferiti.

Come riporta Everyeye.it, tre fratelli, rispettivamente di 8, 10 e 12 anni, hanno messo a serio rischio la loro vita per “trasformarsi in Spider-Man”. I tre bambini, convinti di diventare come il loro eroe, si sono fatti mordere volontariamente dal velenosissimo ragno conosciuto come la vedova nera.

Rischiano la vita per diventare come “Spider-Man”

Questa storia ci mette davanti agli occhi la pericolosità che si cela dietro certi gesti. I bambini, a volte, possono perdere il contatto con la realtà, immergendosi fin troppo nelle “vite” dei loro amati eroi. Ma questo può rappresentare un rischio per la loro incolumità. Come leggiamo dalla fonte, i tre bambini, convinti che la realtà fosse come quella dei fumetti, hanno provocato con un bastone il velenoso ragno che, sentitosi minacciato, li ha morsi. Immediatamente, i tre bambini hanno iniziato ad accusare i primi sintomi causati dal veleno.

L’intervento della mamma

Per fortuna, la mamma non si trovava troppo distante dai tre bambini e, avendo avvertito il pericolo, si è immediatamente recata nei pressi del luogo. La donna ha portato i tre bambini dapprima in una struttura ospedaliera , che però non è riuscita a risolvere la situazione. Subito dopo, la mamma ha portato i figli all’Ospedale di Llalluga, dove la situazione è peggiorata ulteriormente. La vita dei bambini è stata salvata dai medici dell’ospedale di La Paz. Dopo 5 giorni di ricovero e di cure, i bambini hanno iniziato a mostrare miglioramenti e hanno fatto ritorno a casa.

Ragno
Ragno (photo PIxabay)

Un gesto pericoloso

Ringraziando il Cielo, i tre bambini sono usciti sani e salvi da questa difficile situazione. Ma quest’episodio deve rappresentare un campanello di allarme, un modo per tenere alta la concentrazione. Gesti come questo celano alle loro spalle un alto tasso di pericolosità ed è bene spiegare ai più piccoli il limite tra la realtà e la fantasia.

Fabio Amicosante

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

 

 

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]