Arriva VatiVision, la piattaforma che diffonde il messaggio cristiano

Una personale piattaforma di serie televisive, con una linea editoriale del tutto particolare.

vativision
photo web source: bergamonews.it

Si chiama “VatiVision” e non vuole essere, però, la concorrente di Netflix.  Vediamo insieme cosa vedremo, presto, sugli schermi.

Nasce VatiVision, la piattaforma cristiana

Non sarà una concorrenza a Netfilx. Il nostro obiettivo è quello di diffondere cultura, arte e fede in modalità on demand attraverso film, serie televisive e documentari ispirati al messaggio cristiano”. Con queste parole, Luca Tomassimi, presidente di VatiVision, ha spiegato il perché del lancio di questa nuova piattaforma.

Guardare Musei Vaticani, film, serie tv…il tutto ispirato ai messaggi cristiani e ai messaggi che, ogni giorno, anche Papa Francesco ci lancia. Dai film più tradizionali, ai documentari, a tutto ciò che può anche avvicinare i bambini ad un tema forte come quello del messaggio di Gesù. Tutto in una nuova veste, per stare al passo con i tempi. Questa sarà VatiVision.

VatiVision: “Il messaggio cristiano che raggiunge tutti”

Non c’è quell’ansia di cercare il best seller o le nuove uscite, bensì saremo più attenti ai contenuti. Pensiamo che il pubblico potenziale supererà il miliardo di cattolici che ci sono nel mondo e i destinatari non sono da distinguere tra credenti e non credenti ma, come diceva il Cardinal Martini, tra pensanti e non pensanti” – ha spiegato l’amministratrice delegata, Elisabetta Sola.

“E’ un’iniziativa laica, che avrà particolare attenzione ai momenti della Chiesa”

Dal prefetto del Dicastero Vaticano per la Comunicazione, Ruffini, un’ulteriore precisazione in merito ai contenuti di VatiVision: “Noi vediamo con favore questa iniziativa fatta da cattolici, da cristiani e da esperti dell’audiovisivo […] Abbiamo prodotto documentari che siamo contenti che VatiVision metta nel catalogo, e così sarà per produzioni di Tv2000.

È una iniziativa laica nell’approccio, che, al di là dei contenuti, non è istituzionale. Non è una cosa del Vaticano o della Chiesa, ma di un imprenditore. Il Vaticano guarda con favore a questa iniziativa ma non è né il censore né il detentore della linea editoriale”.

vativision 2
photo web source: tech everyeye.it

Saranno programmi che rispetteranno anche, in alcuni casi, il calendario liturgico, con preferenza a particolari tempi e contenuti per il Santo Natale e per la Pasqua, ma anche in corrispondenza di Canonizazzioni e Beatificazioni.

Dove sarà possibile guardare VatiVision

VatiVision sarà distribuita in tutto il mondo via internet, a partire dal nostro Paese, per poi esser esportata nei principali Paesi europei, come Spagna e Polonia, fino anche a raggiungere gli Stati Uniti. Ogni utente avrà un unico account per accedere alla piattaforma e differenti e semplici modi per il pagamento.

Il messaggio cristiano corre anche attraverso la tv ed internet.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: lastampa.it

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]