Vangelo del giorno secondo Giovanni 14,27-31a – audio e commento

Vangelo di oggi martedì 1 maggio 2018
Vado al Padre mio

Vangelo di oggi martedì 1 maggio 2018 – V settimana di Pasqua – I settimana del salterio ANNO B

Dal Vangelo secondo Giovanni 14,27-31a
In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi. Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore.
Avete udito che vi ho detto: Vado e tornerò a voi; se mi amaste, vi rallegrereste che io vado dal Padre, perché il Padre è più grande di me.
Ve l’ho detto adesso, prima che avvenga, perché quando avverrà, voi crediate.
Non parlerò più a lungo con voi, perché viene il principe del mondo; egli non ha nessun potere su di me,
ma bisogna che il mondo sappia che io amo il Padre e faccio quello che il Padre mi ha comandato».

Parola del Signore

Gesù non ci ha mai abbandonato, anche se è ritornato al Padre alla fine della sua missione . Ha trovato sempre il modo per rimanere con noi e in noi! E per questo, insieme al grande Dono della sua presenza reale nel Sacramento dell’Eucaristia, ci ha donato la sua Pace. E cosi, se i nostri cuori si mantengono puri e aperti a Lui, Lui diffonde in noi continuamente la santa Unzione del suo Amore e abbiamo per sempre la sua Pace e nulla più ci mancherà . Il nostro pellegrinaggio su questa terra sarà allora reso leggero fino a ricevere poi, quando Lui verrà a chiamarci, quel posto di gloria che ci ha preparato. Intanto lavoriamo assiduamente per il sostentamento del corpo e più ancora per la nostra santificazione imitando in tutto il grande Patrono dei lavoratori, il glorioso San Giuseppe. Con Lui iniziamo anche questo mese dedicato alla sua castissima Sposa, la Vergine Maria, Regina della Pace e Madre della Chiesa .

Con la loro intercessione vi benedico. Buona giornata e buon mese di maggio. Don Gaetano