Vaccini obbligatori: aumentano coloro che ritengono sia l’unica via

Cresce il numero di esponenti del mondo politico, medico, scientifico e intellettuale schierati in favore della linea rigida. 

 

Un nuovo assist all’obbligo vaccinale arriva dal coordinatore nazionale di Forza Italia. Se non si dovesse raggiungere l’immunità di gregge, questa strada sarà inevitabile, ha affermato Antonio Tajani.

“Dipende tutto dagli italiani”

Intervistato da Morning News su Canale 5, l’ex presidente del Parlamento Europeo, ha espresso quella che è la posizione del suo partito e di buona parte del governo.

Se si raggiunge l’obiettivo dell’immunità di gregge diventa inutile fare l’obbligo vaccinale – ha dichiarato Tajani –. Certamente sarà obbligatorio avere il green pass per tutto il personale scolastico, se vogliamo evitare che ci siano nuove varianti. Dipende dagli italiani: è ovvio che se non si vaccinano sarà inevitabile andare verso l’obbligo vaccinale”.

“Fondamentale il ritorno della scuola in presenza”

L’obiettivo, ha ribadito Tajani, è il ritorno in presenza di qualunque attività, a partire da quelle scolastiche. “Non possiamo pensare di avere un altro anno di insegnamento a distanza, ne va della formazione dei nostri figli e dei nostri nipoti”, ha spiegato.

Quindi il personale scolastico, insegnante e non, dovrà essere obbligato – se non è vaccinato – ad avere il Covid pass. Lo stesso discorso vale per chi lavora in grandi comunità”. In conclusione, intervenendo sulle polemiche intorno al green pass, Tajani ha detto: “Non dobbiamo vedere il green pass come un nemico, il nemico è il coronavirus”.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]