Storia transessuale: era un uomo, ma ora allatta il suo bambino!

Storia transessuale: era un uomo, ma ora allatta il suo bambino!
chi è chi ?

“Durante questo periodo, la crescita del bambino è stata regolare”. “Noi vogliamo offrire ai nostri pazienti tutte le opzioni possibili e questo caso è un passo in avanti”.
Beh, ci verrebbe da chiedere: un passo avanti verso cosa?
Le dichiarazioni, da cui sono stati estrapolati i brevissimi stralci su citati, si riferiscono ad una transessuale, in questo caso un uomo che ha voluto diventare donna, che ha seguito una terapia ormonale, femminilizzante, grazie alla quale, ora, allatta il bambino, avuto dalla compagna!

Eh, già … storie di questo tipo, ormai, si sentono quotidianamente e noi non possiamo proprio smettere di chiederci perché l’uomo voglia sfidare il Creatore in questo modo, così sfacciato e pretenzioso.
La transessuale in questione (un trentenne all’anagrafe) ha seguito la cura per lunghissimo tempo; ora è ritenuta la prima persona a cui questo esperimento sia riuscito, nel corso di tutta la letteratura scientifica.

“La storia medica mostrava una significativa incongruenza di genere, per la quale la paziente ha iniziato nel 2011 una terapia con ormoni femminilizzanti, che stava seguendo anche al momento della prima visita”.
Dopo di che, le è stato proposto il protocollo ormonale per la lattazione indotta non puerperale, una terapia che le donne usano regolarmente, se hanno bisogno di stimolare la produzione del latte, durante il periodo dell’allattamento.

L’unione di questi procedimenti, dunque, ha permesso alla transessuale di produrre latte, pur non avendo partorito, tanto da nutrire il suo bambino, per i primi sei mesi.
Che ne parli nei dettagli la rivista Transgender Health o il Washington Post, che la transessuale si sia recata al Center for Transgender Medicine and Surgery del Mount Sinai Hospital di New York perché la sua compagna si rifiutava di allattare, per noi cambia nulla, anzi, tutti questo ci da un’idea più ampia della situazione: una coppia sposata, costituita da una donna e da un uomo che è diventato donna, ha avuto un bambino, partorito dalla donna e allattato dall’uomo!

Speriamo che Dio abbia uno spiccato sense of Humor e che sorrida, dando un’occhiata allo scempio che l’uomo fa della propria natura e del proprio corpo, quando, con vanto, si offre come cavia da laboratorio, per esperimenti che lasciano il tempo che trovano.

Antonella Sanicanti