Un’antica tradizione di Medjugorje che non tutti conoscono

messaggio medjugorjeUn’antica tradizione di Medjugorje che non tutti conoscono

Inizia con oggi 2 dicembre, prima domenica di Avvento, un tempo particolare di grazia per fare spazio a Gesù nei nostri cuori, nella nostra vita di tutti i giorni, che porta con se usi e tradizioni. Tra queste ce n’è una antica, diffusa in Bosnia Erzegovina che non tutti conoscono, che si rinnova di anno in anno anche nel paesino di Medjugorje, si chiama la Messa dell’Aurora che viene celebrata alla 6 del mattino dai frati francescani nella chiesa di san Giacomo, dall’inizio di Avvento sino a Natale tranne le domeniche.

La prima volta che ho partecipato sono rimasta non poco sorpresa nel vedere la chiesa gremita a quell’ora, persone di tutte l’età, anziani e persino i giovani, si alzano prestissimo quando fuori è ancora buio e le temperature scendono anche sotto lo zero, e non importa se piove o nevica, loro sono fedeli all’appuntamento. La fatica della levataccia viene ampiamente ripagata dalla bellezza della liturgia e dal calore dell’atmosfera che si respira nella chiesa di san Giacomo, che diventa accogliente più che mai.

Questo è sicuramente tra i periodi dell’anno in cui amo di più stare in quella terra benedetta dalla presenza di Maria, è davvero un’esperienza bellissima vedere i parrocchiani di Medjugorje partecipare così numerosi, essere disponibili al sacrificio per tutto il periodo di Avvento, e poi dopo la Messa ognuno di loro va ad adempiere ai suoi impegni quotidiani, chi a scuola, chi al lavoro, chi a casa. E’ una grande lezione di vita che viene da un popolo che conserva una fede vera.
E ancora una volta Medjugorje ci dà l’esempio!

Simona Amabene