Ultimo messaggio Medjugorje del 25 Marzo 2020 alla veggente Marija

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:02

Tutti questi anni Io sono con voi per guidarvi sulla via della salvezza“. Così la Madonna alla veggente Marija oggi 25 Marzo 2020 a Medjugorje

Medjugorje messaggio 25 Marzo 2020

Siate coraggiosi e decidetevi per la santità…La preghiera sarà ascoltata, Dio esaudirà le vostre suppliche e vi darà la pace.

La Madonna, dopo aver comunicato a Mirjana che è terminato il tempo dei messaggi straordinari legati al due di ogni mese, torna, per la terza volta in questo tormentato mese di Marzo, a parlare a noi suoi figli da Medjugorje. Oggi lo ha fatto per bocca della veggente Marija nel consueto appuntamento del 25 del mese.

La Gospa ci ricorda che sono tanti anni che lei viene per guidarci lungo la via della salvezza. Maria sarà sempre al nostro fianco ma ci mette in guardia perché satana vuole distruggere la nostra vita e tutto quello che ci circonda. Dio ascolta le nostre grida ma noi dobbiamo essere coraggiosi e fiduciosi nella preghiera e la pace arriverà.

Questa la sua esortazione in una Medjugorje chiusa per le restrizioni imposte dal governo per scongiurare l’arrivo e la diffusione del Coronavirus.

Medjugorje: messaggio del 25 Marzo 2020

Cari figli! Tutti questi anni Io sono con voi per guidarvi sulla via della salvezza. Ritornate a mio Figlio, ritornate alla preghiera e al digiuno. Figlioli, permettete che Dio parli al vostro cuore perché satana regna e desidera distruggere le vostre vite e il pianeta sul quale camminate.

Siate coraggiosi e decidetevi per la santità. Vedrete la conversione nei vostri cuori e nelle vostre famiglie, la preghiera sarà ascoltata, Dio esaudirà le vostre suppliche e vi darà la pace. Io sono con voi e vi benedico tutti con la mia benedizione materna. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.

Come abbiamo meditato nell’attesa

Preghiamo dunque nell’attesa delle parole della Regina della Pace. Riflettendo e meditando sulle prove che ci attendono e su come la Madonna voglia prepararci per poterle affrontarle al meglio.

Medjugorje 21 Marzo 2020

La Vergine delinea i frutti benefici che scaturiscono dalla preghiera, come la gioia, non nel senso mondano di piacere sensibile e di possedimento di beni materiali, ma, più profondamente, nel senso di un intimo assaporamento di contentezza, perché ci sentiamo sorretti, consolati, rafforzati dalla divina Potenza, che non ci fa mancare nulla e ci assicura ogni positività.. (dal commento di Don Renzo Lavatori).

medjugorje

Rileggiamo due precedenti messaggi a Marija

Medjugorje: messaggio del 25 Febbraio 2020

“Cari figli! In questo tempo di grazia desidero vedere i vostri volti trasformati nella preghiera. Voi siete così inondati dalle preoccupazioni terrene che non sentite neanche che la primavera è alle soglie.

Figlioli, siete invitati alla penitenza ed alla preghiera. Come la natura lotta nel silenzio per la vita nuova, così anche voi siete invitati ad aprirvi nella preghiera a Dio nel quale troverete la pace e il calore del sole di primavera nei vostri cuori. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.

Medjugorje: Messaggio del 25 Marzo 2019

“Cari figli! Questo è tempo di grazia. Come la natura si rinnova a vita nuova anche voi siete invitati alla conversione. Decidetevi per Dio. Figlioli, voi siete vuoti e non avete gioia perché non avete Dio. Perciò pregate affinché la preghiera sia per voi vita. Nella natura cercate Dio che vi ha creati perché la natura parla e lotta per la vita e non per la morte.

Le guerre regnano nei cuori e nei popoli perché non avete pace e non vedete, figlioli, nel vostro prossimo il fratello. Perciò ritornate a Dio ed alla preghiera. Grazie per aver risposto alla mia chiamata“.

Medjugorje - Cristo risorto

Le apparizioni a Marija Pavlovic

Marija Pavlović nasce in una frazione di Citluk il 1° Aprile del 1965. Sposata dal 1993 ha 4 figli e vive tra l’Italia e Medjugorje. Marija ha apparizioni quotidiane nelle quali ha ricevuto dalla Gospa nove dei dieci segreti. Inizialmente riceveva un messaggio con cadenza settimanale, il giovedì, dal 25 di gennaio 1987, invece la cadenza è divenuta mensile. Il 25 di ogni mese la veggente consegna dunque alla parrocchia di San Giacomo in Medjugorje il testo di quanto suggeritole dalla Regina della Pace perché ne curi la diffusione al mondo intero.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]