Ultimo messaggio Medjugorje del 25 Maggio 2019 alla veggente Marija

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:05

Cosa ha detto la Madonna nell’ultimo messaggio da Medjugorje, oggi 25 Maggio 2019?

Per la Sua misericordia, Dio mi ha permesso di essere con voi, di istruirvi e di guidarvi verso il cammino della conversione”.

Medjugorje messaggio 25 maggio 2019Lo scorso mese la Madonna ci esortava ad allontanare da noi quel vento di odio  e quel disordine nel quale il demonio vuole attirarci per allontanarci da Dio.

Medjugorje: messaggio del 25 Maggio 2019

Cari figli! Per la Sua misericordia, Dio mi ha permesso di essere con voi, di istruirvi e di guidarvi verso il cammino della conversione. Figlioli, tutti voi siete chiamati a pregare con tutto il cuore perché si realizzi il piano della salvezza per voi e tramite voi.

Siate coscienti figlioli, che la vita è breve e vi aspetta la vita eterna secondo i vostri meriti. Perciò pregate, pregate, pregate per poter essere degni strumenti nelle mani di Dio. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Cosa abbiamo meditato nell’attesa

Preghiamo dunque nell’attesa delle parole della regina della Pace. Meditiamo su due concetti che la Vergine ci ha lasciati tramite la veggente Marija Pavlovic

Maria, è preoccupata per noi “Figlioli, non permettete che il vento dell’odio e dell’inquietudine regni in voi e attorno a voi”. Questo vento impetuoso va allontanato sia dal nostro intimo quale fuoco incendiario sia dall’ambiente in cui viviamo, come la casa, l’ufficio, l’associazione, in modo che non si espanda e provochi malessere e tensioni fra i nostri amici e familiari. Dobbiamo essere persone che sappiano superare ogni rivalità e diventare strumenti di comunione e di intesa fra tutti i membri che compongono i nostri contatti quotidiani. (dal commento di Don Renzo Lavatori).

messaggio medjugorje

“Voi, figlioli, siete invitati ad essere amore e preghiera”. Essere – amore – preghiera. Sono tre parole chiave del nostro impegno cristiano. Anzitutto Maria volge lo sguardo sul nostro modo di esistere e di comportarci quotidianamente quali persone che nella loro struttura e costituzione propria sono libere e coscienti, generose e impegnate su tutti i fronti, senza escludere alcune parti o elementi più scomodi e penosi. Il nostro essere, nella sua totalità, deve esprimere quanto di buono, di vero e di bello possiede, attraverso due finestre che si accoppiano inseparabilmente: una è l’amore e l’altra è la preghiera… (dal commento di Don Renzo Lavatori).

don renzo

Rileggiamo due precedenti messaggi a Marija

Medjugorje: messaggio del 25 Aprile 2019

Cari figli! Questo è tempo di grazia, tempo di misericordia per ciascuno di voi. Figlioli, non permettete che il vento dell’odio e dell’inquietudine regni in voi e attorno a voi. Voi, figlioli, siete invitati ad essere amore e preghiera. Il diavolo vuole l’inquietudine e il disordine ma voi, figlioli, siate la gioia di Gesù Risorto il quale è morto e risorto per ciascuno di voi. Lui ha vinto la morte per donarvi la vita, la vita eterna. Perciò, figlioli, testimoniate e siate fieri di essere risorti in Lui. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Medjugorje: Messaggio del 25 Maggio 2018

Cari figli! In questo tempo inquieto vi invito ad avere più fiducia in Dio che è il Padre vostro nei cieli e che mi ha mandato per condurvi a Lui. Voi, aprite i vostri cuori ai doni che Lui desidera darvi e nel silenzio del cuore adorate mio Figlio Gesù, che ha dato la Sua vita affinché viviate nell’eternità dove desidera condurvi. La vostra speranza sia la gioia dell’incontro con l’Altissimo nella vita quotidiana. Per questo vi invito: non trascurate la preghiera perché la preghiera fa miracoli. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Medjugorje

Le apparizioni a Marija Pavlovic

Marija Pavlović nasce in una frazione di Citluk il 1° Aprile del 1965. Sposata dal 1993 ha 4 figli e vive tra l’Italia e Medjugorje. Marija ha apparizioni quotidiane nelle quali ha ricevuto dalla Gospa nove dei dieci segreti. Inizialmente riceveva un messaggio con cadenza settimanale, il giovedì, dal 25 di gennaio 1987, invece la cadenza è divenuta mensile. Il 25 di ogni mese la veggente consegna dunque alla parrocchia di San Giacomo in Medjugorje il testo di quanto suggeritole dalla Regina della Pace perché ne curi la diffusione.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]